Ortiz e Tujula conquistano il primo successo stagionale in Gara 1 a Misano

condividi
commenti
Ortiz e Tujula conquistano il primo successo stagionale in Gara 1 a Misano
Stefano Reali
Di: Stefano Reali
24 giu 2018, 07:16

Ortiz e Tujula hanno centrato la vittoria nella categoria Pro nella gara notturna di Misano, mentre nella Pro-Am si sono imposti Perez e Spinelli.

#44 Imperiale Racing: Vito Postiglione, Karol Basz
#29 Konrad Motorsport: Axcil Jeffries, Gerhard Tweraser
#33 Iron Lynx: Francesca Linossi, Stefano Colombo
#93 MSG Motorsport: Robert Zwinger
#66 VS Racing: Andrzej Lewandowski, Piero Necchi

Nella splendida cornice notturna è partita Gara 1 del Lamborghini Super Trofeo Classe PRO-PRO AM. Atmosfera che si è riscaldata subito con un colpo di scena, allo scattare del semaforo verde usciva dalla scena Vito Postiglione (Imperiale Racing), causa di un dechappamento dello pneumatico posteriore destro nel giro di ricognizione, mentre la sfortuna fa un’altra vittima inDaniel Zampieri, anche lui per un problema a uno pneumatico.

Breukers va in testa con Spinelli (Antonelli Motorsport) a inseguire e Lefterov (Leipert Motorsport) terzo. L’uscita di
pista di Postiglione fa entrare la Safety Car per il recupero della EVO dalla via di fuga.

Al terzo passaggio ancora semaforo verde e la gara riparte, Spinelli forza la mano dopo alcuni giri in cui il gruppo è stato compatto, spinge e passa in testa. Jeffries (Konrad Motorsport) regola Boguslavsky (Target Racing) mentre Mauron (MSG Motorsport) passa Kasai (VS Racing).

Uno Spinelli mai domo continua a spingere e sigla il giro veloce in 1’34”525 e già al settimo passaggio può contare su un vantaggio di 2”216. A questo punto della gara Spinelli è il leader di PRO-AM davanti a Breukers e Lefterov. Tra i PRO il leader è De Narda davanti a Ortiz e Schandorff. Al decimo passaggio Spinelli raddoppia il suo vantaggio e segna un +5”097 con annesso giro veloce in 1’34”287.

Penalità per Roda, Vettel e Afanasiev che “beccano” venticinque secondi per non aver rispettato la procedura sotto Safety Car.

Al dodicesimo si apre la finestra dei cambi ed è messo sotto investigazione il contatto tra Lind e Venditti, con il primo che prende 25” di penalità. Al diciottesimo passaggio Kikko Galbiati sale in macchina mentre JC Perez sale in testa alla gara dopo la fine dei cambi, seconda posizione per Jasper e terzo Tujula.

Proprio il Campione Super GTCup 2017, inizia una rimonta incredibile, si fa sotto a Jasper e lo passa a venti minuti dalla fine.

Al 25° è il momento di Kikko Galbiati che inizia una serie di attacchi per far innervosire Jasper, un occhio allo specchietto retrovisore dove la sagoma di Lagrange si faceva incombente. Al giro ventotto, Tujula sempre più leader con +12”,
mentre Galbiati e Lagrange passano Jasper insieme e guadagnano la seconda e terza posizione.

Spinelli spinge ancora e al 28° segna 1’34”103. Dopo due passaggi la bandiera a scacchi vede la prima vittoria stagionale di Ortiz-Tujula (PRO) davanti a Spinelli-Perez (PRO AM) e Galbiati-De Narda (PRO). Nella PRO Cup oltre ai sopra citati, va aggiunta la terza posizione di Lagrange-Schandorff (Leipert Motorsport). Nella PRO-Am Cup vittoria per
Spinelli-Perez (Antonelli Motorsport) davanti a Jasper-Lefterov (Leipert Motorsport) e Bontempelli-Zonzini (Iron Lynx).

Articolo successivo
Vito Postiglione ed Edoardo Liberati si dividono le pole a Misano

Articolo precedente

Vito Postiglione ed Edoardo Liberati si dividono le pole a Misano

Articolo successivo

Una gara 2 tiratissima consegna la vittoria a Postiglione e Basz a Misano

Una gara 2 tiratissima consegna la vittoria a Postiglione e Basz a Misano
Carica i commenti