Schieramento record per il round del Paul Ricard

condividi
commenti
Schieramento record per il round del Paul Ricard
Redazione
Di: Redazione
16 giu 2015, 12:51

Saranno 34 le vetture al via in Francia, 28 delle quali Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo

Il Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa torna questo fine settimana sulla pista del Paul Ricard, per affrontare il terzo dei sei appuntamenti, che segnerà il giro di boa della stagione. Una stagione che ha preso il via sotto il segno di Patrick Kujala, il giovane finlandese del team Bonaldi Motorsport che a Silverstone, lo scorso maggio, si è portato a quota quattro vittorie, dopo avere centrato il successo anche nelle due gare del weekend inaugurale di Monza.

Sui 5.842 km del circuito francese, il monomarca riservato alle vetture della Casa di Sant’Agata Bolognese si ripropone con uno schieramento record, con un totale di 34 vetture attese al via, di cui 28 Lamborghini Huracán LP 620-2 Super Trofeo.

Nella classifica assoluta, sono solamente 20 i punti che Sergio Campana e Fabrizio Crestani pagano attualmente nei confronti di Kujala. L’equipaggio del Team Lazarus è reduce dai due podi conquistati in Inghilterra, dove hanno concluso terzi in entrambe le gare. Subito dietro c’è il tedesco Florian Spengler, sempre con i colori del team Bonaldi Motorsport. Quindi il binomio targato Antonelli Motorsport, composto dall’italiano Daniel Zampieri e dal russo Roman Mavlanov, secondi a Monza in Gara 2 e poi anche a Silverstone. Ad inserirsi nelle posizioni “top” anche l’equipaggio della Raton Racing formato dall’italiano Edoardo Liberati e dallo svizzero Patric Niederhauser, che sempre in Inghilterra hanno conquistato il loro primo podio centrando il secondo posto in Gara 1. Fra i piloti PRO ricordiamo anche Shinya Michimi e Kei Cozzolino, con il Vincenzo Sospiri Racing, gli esperti Giacomo Barri e Alberto Cerqui (Imperiale Racing) ed Alberto Di Folco, al via con un’altra vettura della Raton Racing.

Nella PRO-AM, l’elvetico Adrian Amstutz (Konrad Motorsport), dopo avere centrato nel precedente round la sua prima affermazione di classe, guida la classifica a pari punti con l’equipaggio della Leipert Motorsport composto dal finlandese Mikko Eskelinen e l’olandese Kelvin Snoeks. Dopo avere ottenuto in Inghilterra la loro prima vittoria, Loris Spinelli e Marco Moscato (Antonelli Motorsport) seguono a sole otto lunghezze; lo stesso divario che Matteo Bobbi e Jay Palmer (Bonaldi Motorsport), pagano nei confronti dei leader, con Raffaele Giannoni (Automobile Tricolore) subito dietro.

A guidare nella classe AM è il portacolori della Artline Team Georgia, Shota Abkhazava, in Inghilterra autore di un secondo posto e una vittoria, risultato “fotocopia” del primo appuntamento di Monza. A nove punti segue lo svizzero Mark Ineichen (Konrad Motorsport), con i portoghesi Eugenio e Sergio Montez (Veloso Motorsport) attualmente terzi.

Quattro podi su quattro per l’argentino Andres Josephsohn (Bonaldi Motorsport), che a Silverstone, in coppia con il portoricano Ricardo Vera, ha conquistato la sua prima affermazione di classe e adesso guida la classifica della Gallardo AM Cup con 11 punti di vantaggio sull’equipaggio della Imperiale Racing, composto dall’esperto Andrea Palma e dalla portoghese Carina Lima, unica donna al via.

Il programma del weekend entrerà nel vivo venerdì con i due turni di prove libere da un’ora ciascuno. Sabato, a partire dalle ore 9.15, si svolgeranno le qualifiche, articolate su due separate sessioni di 15 minuti inframmezzate da una pause di cinque minuti. Alle ore 14.30 si accenderà il semaforo verde della prima delle due gare di 50 minuti, mentre Gara 2 scatterà domenica alle ore 10.50.

Entrambe le gare saranno, come di consueto, trasmesse in diretta streaming sul sito internet ufficiale di Lamborghini Squadra Corse, all’indirizzo (http://squadracorse.lamborghini.com/en/live), oltre che in diretta televisiva in Italia su Nuvolari, visibile sul canale 224 del digitale terrestre, ed in Europa su Motors TV, con il collegamento pochi minuti prima del via.

Prossimo articolo Lamborghini Super Trofeo
Il dominio di Patrick Kujala prosegue al Paul Ricard

Previous article

Il dominio di Patrick Kujala prosegue al Paul Ricard

Next article

Stoner in pista a Vallelunga su Huracán LP 620-2

Stoner in pista a Vallelunga su Huracán LP 620-2

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie