Le supercar del "Toro" cercano baby driver in Asia

condividi
commenti
Le supercar del
Di: Gabriele Testi , Giornalista
21 set 2014, 15:20

Accordo fra la Casa di Sant'Agata Bolognese e la Formula Masters China Series per la promozione dei giovani

Lo Young Drivers Program, la filiera volta alla creazione e alla promozioni di talenti in erba varata e annunciata dalla Lamborghini all'inizio della stagione 2014, si arricchisce di un'anima e di un'importante emanazione in terra d'oriente.

In coincidenza con l'appuntamento di Zhuhai del Blancpain Super Trofeo Asia, è stato infatti reso noto l'accordo fra la Casa di Sant'Agata Bolognese e gli organizzatori della Formula Masters China Series in virtù del quale la serie monoposto radicata in Cina fungerà da bacino privilegiato di baby driver per il monomarca che si disputerà in futuro con le nuove Huracán LP620-2 e le Gallardo LP570-4.

Il primo atto simbolico di questa collaborazione avrà luogo a Sepang, nel fine settimana dal 20 al 23 novembre, lo stesso della seconda edizione della Finale Mondiale, allorché a tre protagonisti del campionato FMCS 2014 sarà data l'opportunità di provare in pista la nuova supercar da corsa della Lamborghini e di porre le basi per un possibile avvenire agonistico con i bolidi del “Toro”.

Prossimo articolo Lamborghini Super Trofeo

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Piloti Giorgio Sanna
Autore Gabriele Testi
Tipo di articolo Ultime notizie