Kujala non si ferma più: a Silverstone c'è pure il poker

condividi
commenti
Kujala non si ferma più: a Silverstone c'è pure il poker
Redazione
Di: Redazione
24 mag 2015, 16:15

Il pilota della Bonaldi Motorsport è il solo ad essere salito sul gradino più alto del podio quest'anno

Nessuno ferma Patrick Kujala, che nel secondo dei sei appuntamenti del Lamborghini Blancpain Super Trofeo Europa è salito a quota quattro vittorie. Sui 5.901 metri dello storico tracciato inglese, il pilota del team Bonaldi Motorsport, dopo avere conquistato una doppia pole e centrato sabato il successo in Gara 1, ha concesso il “bis” mettendo tutti dietro anche oggi nonostante le difficili condizioni meteo.

Un weekend fotocopia di quello di Monza per il finlandese, che ha così consolidato la propria leadership nella classifica assoluta del monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese. Sul podio anche l’equipaggio del team Antonelli Motorsport composto da Daniel Zampieri e Roman Mavlanov, che dopo avere inaugurato il loro fine settimana con un contatto nelle prove libere, hanno centrato un secondo posto che vale oro. Bilancio positivo per Sergio Campana e Fabrizio Crestani, due volte terzi con il Team Lazarus e adesso secondi nella classifica assoluta.

Poca fortuna viceversa per Patric Niederhauser, che dopo essersi avviato dalla prima fila, è stato costretto dopo pochi minuti a rientrare definitivamente ai box, senza potere cedere neppure il volante al suo compagno della Raton Racing Edoardo Liberati, con il quale ieri aveva concluso secondo.

A chiudere quarto l’equipaggio del team Vincenzo Sospiri Racing formato da Shinya Michimi e Kei Cozzolino, costantemente nel gruppo di testa, seguiti dal tedesco Florian Spengler (Bonaldi Motorsport).

Poca fortuna per Alberto Di Folco. Il giovane romano, dopo avere pagato un stop and go per un’irregolarità nella sosta obbligatoria, si è reso autore di una rimonta che lo aveva portato a ridosso della quarta posizione con l’altra vettura della Raton Racing, ritirandosi a due minuti dallo scadere del tempo a causa di un contatto.

Sesto posto assoluto e vittoria nella PRO-AM per lo svizzero Adrian Amstutz (Konrad Motorsport), che nella sua classe ha preceduto nell’ordine Mikko Eskelinen-Kelvin Snoeks (Leipert Motorsport) e Mikhail Stepanov-Harald Schlegelmilch (Artline Team Georgia).

Nella AM successo di Shota Abkhazava (Artline Team Georgia), che ieri aveva già concluso secondo. Alle sue spalle Mark Ineichen (Konrad Motorsport) ed Eugenio e Sergio Montez (Veloso Motorsport). L’argentino Andres Josephsohn ed il portoricano Ricardo Vera si sono infine imposti tra le Gallardo LP 570-4 Super Trofeo.

Lamborghini Super Trofeo - Silverstone - Gara 2

Prossimo articolo Lamborghini Super Trofeo
Stoner in pista a Vallelunga su Huracán LP 620-2

Previous article

Stoner in pista a Vallelunga su Huracán LP 620-2

Next article

Terza vittoria di fila per Patrick Kujala a Silverstone

Terza vittoria di fila per Patrick Kujala a Silverstone

Su questo articolo

Serie Lamborghini Super Trofeo
Piloti Daniel Zampieri , Patrick Kujala , Roman Mavlanov
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie