Bernoldi, Blancardi e Sbirrazzuoli scelgono le Huracán

Bernoldi, Blancardi e Sbirrazzuoli scelgono le Huracán

La serie USA fa suoi l'ex pilota di F.1, il re della Finale Mondiale 2014 del Ferrari Challege e il “trofeista” Maserati

Nel Lamborghini Blancpain Super Trofeo – segnatamente anche in quello del Nord America – batte l'ora dei grandi numeri. E rintoccano le campane della suddivisione in due Classi, dovuta all'introduzione della nuova LP 620-2 Huracán accanto alla Gallardo LP 570-4 già adottata nelle stagioni 2013 e 2014.

È con questa immagine e con questo portato di novità che la serie statunitense, giunta alla terza edizione, prenderà il via il 2 e 3 maggio a Laguna Seca. Non soltanto: analogamente a quanto avviene in Europa, vi sarà nel 2015 un podio a sé stante per ogni Classe per i piloti PRO, PRO-AM e AM. La categoria ha mostrato il proprio volto nel corso dei recentissimi test sullo Spring Mountain Motor Resort & Country Club di Pahrump, location del Nevada in cui Squadra Corse ha provveduto alla consegna dei mezzi ai team...

Questa stagione propone fra l'altro un mix di piloti di estrazione molto ampia, con un'interessante amalgama fra “cavalli di ritorno” e nuovi driver, e un plateau di 22 Lamborghini, che saranno affidate a nomi di grande richiamo. Allo stato attuale, dovrebbero esservi in azione quindici Huracán e sette Gallardo.

L'equipaggio di punta e candidato al titolo non potrà che essere quello formato dal “professionista” Kevin Conway, due volte campione della serie North America nonché vincitore della Classe PRO-AM alla Finale Mondiale 2014 di Sepang, che sarà affiancato dall'ex pilota brasiliano di Formula 1 Enrique Bernoldi su una due ruote motrici della Prestige Performance.

Nel raggruppamento riservato alle “Lambo” di nuova generazione Tom O'Gara gareggerà con la squadra che porta il suo nome e di cui ha la titolarità, appunto la O'Gara Motorsports, la quale schiererà ben cinque vetture, una delle quali affidata al celebre attore Frankie Muniz, ma per se stesso il veterano USA ha scelto di avvicendarsi nell'abitacolo con Richard Antinucci, ex formulista e nipote di Eddie Cheever.

Corey Lewis, autore di una grandissima crescita nella seconda metà del campionato 2014, farà completamente da sé quest'anno nella categoria Huracán per un assalto completo con la Change Racing. Il driver statunitense vestirà negli Stati Uniti la livrea Monster Energy e già si chiacchiera di un'analoga sponsorizzazione in Europa per un sodalizio romano-siciliano, che potrebbe preludere a una sfida “casalinga” in occasione della Finale Mondiale di Sebring dal 19 al 20 novembre. Il suo “alleato” di allora, insieme al quale furono possibili ben tre successi nel torneo andato in archivio, cioè Aaron Povoledo, si alternerà con Joe Courtney al volante della “classica” numero 77 della Musante-Courtney Racing.

La scuderia STR, già Jota Corse Racing, continuerà la presenza nella serie, mettendo in campo tre auto tra le due Classi: nei suoi ranghi, su una Huracán troveranno posto l'italiano Massimiliano Blancardi, vincitore nel 2014 delle Finali Mondiali del Ferrari Challenge ad Abu Dhabi, e il rookie “amateur” Fernando Barbachano. Gli altri piloti della squadra sono il monegasco Cédric Sbirrazzuoli, “sottratto” al Trofeo Maserati, e l'altoatesino Thomas Pichler, già autore di buone prestazioni nella seconda edizione del campionato.

La Park Place Motorsports farà il proprio esordio in ambito Lamborghini con le due new entry “più curiose”, l'equipaggio padre-figlio formato da Jim e Josh Norman. La AVID Motorsports schiererà una sola macchina con Nicholas Dixon accanto al venezuelano Angelo Benitez Jr., al quale certamente non è estranea la pista californiana per avervi corso nelle ultime tre stagioni nel contesto del Porsche GT3 Cup Challenge USA.

La Mitchum Motorsport, équipe campione in carica fra le squadre, darà l'assalto a un altro titolo con una formazione a quattro punte fra le Gallardo LP 570-4 Super Trofeo. I piloti del team includeranno Dylan Murcott, che debuttò lo scorso anno nella finale stagionale a Road Atlanta, più Brandon Gdovic, Bryan Hixon e il duo canadese Isaac Tutumlu-Ricardo Flores.

Lamborghini Super Trofeo North America - Laguna Seca - entry list

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Piloti Enrique Bernoldi , Max Blancardi , Cédric Sbirrazzuoli
Articolo di tipo Ultime notizie