Al Fuji ancora un'altra vittoria di Massimiliano Wiser

Al Fuji ancora un'altra vittoria di Massimiliano Wiser

Il lombardo, in coppia col cinese Jiang Xin, ha dominato Gara 1 davanti a Suan Chuan-Yazid e Takeuchi-Matsuda

Cambia il proscenio del Blancpain Lamborghini Super Trofeo Asia, ma non si modificano granché i risultati. La serie monomarca, accompagnata durante il fine settimana dalla presentazione statica della Huracán LP620-2 che debutterà il prossimo anno anche in Oriente, è approdata alle pendici del monte Fuji e ha confermato sostanzialmente i valori fin qui in campo. I piloti locali l'hanno fatta peraltro numericamente da padrone, con 15 giapponesi al via su 26 concorrenti iscritti.

La prima gara del terzo round stagionale, disputata sabato 30 agosto sotto un cielo limpido e con un sole splendente dopo qualifiche letteralmente inzuppate di pioggia tipiche del luogo, è stata infatti pressoché in linea con quanto visto nei precedenti round di Sepang e di Sentul.

Il lombardo Massimiliano “Max” Wiser, affiancato come già in Malesia dal cinese Jiang Xin dopo essere stato coadiuvato in Indonesia dal consanguineo Andrea, si è infatti aggiudicato la corsa nella categoria PRO-AM, precedendo i malesi Zen Low Suan Chuan-Afiq Yazid (il secondo rimpiazzava Dominic Ang) e i nipponici Hironori Takeuchi-Hideshi Matsuda, al volante delle “Lambo” rispettivamente numero 9, 69 e 82.

L'esito della corsa si è rivelato particolarmente sfortunato per l'idolo di casa Akihiko Nakaya che, costantemente fra i primi tre per tutti i 50 minuti di durata della gara, ha effettuato tardivamente il pit-stop e perduto il ritmo, risultando scavalcando sul bolide contraddistinto dalla cifra 11 per l'ultimo gradino del podio proprio all'ultimo giro.

Nella categoria Amateur, il successo assoluto è andato al nipponico Kazuyuki Yamaguchi, che non ha incontrato particolari difficoltà ad imporsi sul Fuji Iinternational Speedway dopo un inizio di stagione un po' anonimo sulla Gallardo numero 12. Le rimanenti posizioni fra i top three sono state appannaggio del forte Toshiyuki Ochiai e dell'equipaggio Hirofumi Takei-Satoshi Furuta, che hanno dato vita a un gran recupero dopo essere partiti dal fondo dello schieramento con le supercar numero 2 e 16 rispettivamente.

Lamborghini Super Trofeo Asia - Fuji - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Lamborghini Super Trofeo
Piloti Massimiliano Wiser
Articolo di tipo Ultime notizie