Lamborghini World Final 2019
Topic

Lamborghini World Final 2019

Lamborghini, Europe, Gara 2: i Campioni PRO sono Kroes-Afanasyev

A Jerez è bastato il secondo posto alla coppia della Bonaldi per vincere il titolo, con Bartholomew-Middleton sul primo gradino del podio grazie all'uscita finale di Lewandowsi. Foratura beffarda per Galbiati-Postiglione, Spinelli-Van Der Horst perdono terreno.

Lamborghini, Europe, Gara 2: i Campioni PRO sono Kroes-Afanasyev

Danny Kroes e Sergey Afanasyev sono i Campioni PRO del Lamborghini Super Trofeo Europe al termine di Gara 2 andata in scena a Jerez.

Alla coppia della Bonaldi Motorsport è bastato il secondo posto per chiudere il discorso titolo, piazzandosi alle spalle dei loro compagni di squadra Jack Bartholomew-Stuart Middleton, che hanno ereditato il primato della corsa per via di un'uscita di strada incredibile da parte del leader Andrzej Lewandowski all'ultima curva, mentre il polacco della Imperiale Racing era in testa dopo aver preso il volante da Karol Basz.

In Imperiale decisamente non è stata la giornata da ricordare, dato che il povero Kikko Galbiati, mentre cercava di recuperare terreno dal sesto posto, si è ritrovato con la posteriore sinistra a terra proprio nel giro che precedeva la sosta per il cambio pilota con Vito Postiglione, il quale ha tentato di risalire la china fermandosi però nono.

Una grandissima rimonta l'hanno invece compiuta Davide Venditti e Alberto Di Folco, giunti terzi al traguardo con la Huracan della Target Racing davanti a Gerard Van Der Horst e Loris Spinelli. Gara sfortunata per la coppia del team Van Der Horst, con l'olandese che aveva ereditato il volante da Spinelli in prima posizione prima di incappare in problemi che lo hanno rallentato fino a farlo scivolare giù dalla Top3.

L'olandese e il collega sono comunque vincitori della Classe PRO AM, seguiti da Harald Schlegelmilch-Shota Abkhazava (ArtLine Team Georgia). Grazie alla settima posizione, Raffaele Giannoni (Automobile Tricolore) festeggia in Classe AM battendo Nicolas Gomar-Gillet Vannelet (AGS Events), che chiudono davanti ai cechi della Micanek Motorsport ACCR, Josef Zaruba-Jakub Knoll, Postiglione-Galbiati, e Axcil Jeffries-Vincent Schwartz (Konrad Motorsport).

In PRO AM sul terzo gradino del podio ci sono Jack Butel-Steven Liquorish (Artline Team Georgia), mentre sullo stesso della AM troviamo Robert Zwinger (GT3 Poland).

In Lamborghini Cup successo per i fratelli Semoulin (Semspeed) davanti ad Hans Fabri (Imperiale Racing) e Supachai Weeraborwornpong (Mtech), che paga un contatto iniziale con Kurt Wagner.

Da segnalare anche il prematuro abbandono di Jonathan Cecotto e Frederik Schandorff, fermati da un guasto tecnico solamente al giro 2 dopo che la coppia della Target Racing aveva trionfato in Gara 1.

LAMBORGHINI SUPER TROFEO EUROPE - Jerez: Gara 2

condividi
commenti
Lamborghini, Asia-USA, Gara 2: Chen e Lewis sono Campioni PRO

Articolo precedente

Lamborghini, Asia-USA, Gara 2: Chen e Lewis sono Campioni PRO

Articolo successivo

Cairoli: "Sono a mio agio nella bagarre, anche sulla Lamborghini"

Cairoli: "Sono a mio agio nella bagarre, anche sulla Lamborghini"
Carica i commenti