W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
72 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
79 giorni
WTCR
G
Slovakia Ring
21 mag
Canceled
G
Nurburgring
03 giu
Prossimo evento tra
50 giorni
Moto3
G
Termas de Rio Hondo
09 apr
Postponed
G
Austin
16 apr
Postponed
Moto2
G
Termas De Rio Hondo
09 apr
Postponed
G
Austin
16 apr
Postponed
Formula E
G
Paris E-Prix
24 apr
Canceled
WSBK
G
Estoril
07 mag
Postponed
G
Aragon
21 mag
Prossimo evento tra
37 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
MotoGP
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
8 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
07 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
28 mag
Prossimo evento tra
44 giorni

A Spa primo centro di Pull-Snoeks nel Lamborghini Super Trofeo Europa

La coppia della Bonaldi Motorsport si è imposta nella prima gara andata in scena sul tracciato delle Ardenne, approfittando della penalizzazione imposta ad Altoè e Zampieri.

A Spa primo centro di Pull-Snoeks nel Lamborghini Super Trofeo Europa
Azione di gara
Podio Gara 1
#2 Leipert Motorsport: John-Louis Jasper, Pavel Lefterov
#79 AGS Events: Joseph Collado
Partenza di Gara 1
#56 VS Racing: August MacBeth, Andrej Lewandowski

Il quarto dei sei round del Lamborghini Super Trofeo Europa si è aperto sotto il segno di James Pull e Kelvin Snoeks. Sul circuito di Spa-Francorchamps il binomio PRO del team Bonaldi Motorsport è andato a segno dopo un inizio di stagione eccellente, centrando il successo in Gara 1. Secondo posto assoluto e vittoria nella PRO-AM per John-Louis Jasper e Pavel Lefterov (Leipert Motorsport). Nella AM terza vittoria di quest'anno per il duo della VS Racing formato da August MacBeth e Andrej Lewandowski. Terzo centro nella Lamborghini Cup per Joseph Collado (AGS Events).

Un esito in parte inaspettato quello della prima delle due gare del weekend, che ha riservato delle sorprese fin dal via. Alla partenza subito in difficoltà Vito Postiglione, autore della sua terza pole di questa stagione. Il pilota del team Imperiale Racing è rimasto coinvolto in un contatto alla curva de La Source, finendo per girarsi e perdendo numerose posizioni.

Autore di un ottimo avvio dalla prima fila, a portarsi al comando è stato viceversa Daniel Zampieri, che nelle soste ha lasciato la vettura del team Antonelli Motorsport al suo compagno di squadra Giacomo Altoè con un vantaggio di oltre otto secondi. Proprio Altoè ha in seguito difeso la posizione di testa fino a un arrivo in volata, dopo diversi minuti in regime di safety car per consentire di rimuovere una vettura da una posizione pericolosa.

Ma una penalizzazione di 10 secondi dopo il traguardo, per un'irregolarità nella ripartenza subito dopo la sosta ai box, ha privato lui e Zampieri della vittoria. Secondo posto di classe e terzo assoluto dunque, per l'altro binomio del team Antonelli Motorsport, quello composto da Kikko Galbiati e Joffrey De Narda. Una rimonta sicuramente degna di nota ha invece consentito allo stesso Postiglione e a Karol Basz, autore del secondo stint di guida, di ottenere il terzo posto della PRO proprio davanti ad Altoè-Zampieri.

Nella PRO-AM, Jasper e Lefterov hanno ottenuto la loro prima affermazione ed il secondo piazzamento assoluto. Punti importanti per Loris Spinelli e Juan Perez, quinti al traguardo sempre con i colori del team Antonelli Motorsport e secondi di classe, in cui continuano a guidare la classifica. Ancora un podio per Lorenzo Bontempelli ed Emanuele Zonzini, che dopo avere ottenuto il loro primo successo nel precedente appuntamento di Misano, hanno concluso terzi con una delle due vetture del team Iron Lynx.

In classe AM a portarsi al comando è stato il polacco Lewandowski, che assieme a MacBeth ha preceduto nell'ordine il binomio formato da Manuel Lauck e Florian Scholze (Dörr Motorsport) e Miro Konopka (ARC Bratislava).

Terzo successo per Collado nella Lamborghini Cup, dopo le due vittorie ottenute a Silverstone e Misano. Gerard Van der Horst (Van der Horst Motorsport) e Supachai Weeraborwornpong (Team Lazarus), hanno conquistato rispettivamente il secondo ed il terzo posto di classe.

condividi
commenti
Fotogallery: Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo 10th Edition

Articolo precedente

Fotogallery: Lamborghini Huracán Super Trofeo Evo 10th Edition

Articolo successivo

Paura a Spa per il botto di Blomstedt: un commissario è in ospedale, ma non rischia la vita

Paura a Spa per il botto di Blomstedt: un commissario è in ospedale, ma non rischia la vita
Carica i commenti