United Arab Emirates
Pista

Yas Marina Circuit

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo Data
475 articoli
Cancella tutti i filtri
Yas Marina Circuit
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...
Data

Ultime notizie di Yas Marina Circuit

Griglia
Lista

Gulf 12h | Ufficiale, una Ferrari per Valentino Rossi-Marini-Uccio

Il 'Dottore', assieme al fratello e all'amico di sempre, torna alla celebre gara endurance con la Ferrari 488 #46 gestita dalla Kessel Racing, in quello che sarà il suo primo impegno ufficiale della nuova carriera da pilota GT nel 2022.

Williams salterà i test di Abu Dhabi: non ha la "mule car" per le 18"

La squadra di Grove è costretta a non partecipare ai due giorni di collaudo che seguiranno l'ultimo GP stagionale a Yas Marina: Dave Rosbson spiega che il team non dispone dell'indispensabile muletto adattato alle gomme ribassate, per cui rinuncerà ai test con i giovani piloti. Il responsabile dello sviluppo Williams però non teme che questa assenza possa pregiudicare la qualità della monoposto 2022.

La 12h del Golfo torna ad Abu Dhabi l'8 gennaio 2022

L'evento endurance, che era stato spostato in Bahrain quest'anno, sarà nuovamente in scena sul nuovo Yas Marina. 34 posti disponibili per le GT3, GT4 e Lamborghini ST.

Rovera a podio con la Ferrari in ALMS, ora il FIA WEC

All'esordio a Yas Marina il varesino bi-campione italiano GT ha concluso terzo in rimonta con la 488 GT3 nella 4 Ore di Abu Dhabi disputata venerdì in equipaggio con Laursen e Nielsen. Archiviata la serie asiatica, a marzo via alla stagione nel Mondiale endurance con AF Corse e la versione GTE della “rossa”

Mercedes: la W11 laboratorio è frutto di un piano preciso

La squadra campione ha stretto i denti nell'ultimo GP di Abu Dhabi, portando comunque a casa il secondo posto di Valtteri Bottas nel mondiale piloti davanti a Max Verstappen, ma ha reso possibile che molte soluzioni 2021 siano state adottate sulla W11 in gara per poi essere valutate nel test di martedì con Vandoorne e De Vries. La sensazione è che a Brackley riescano a gestire il vantaggio tecnico acquisito per non perderlo anche in futuro.

Ferrari: Shwartzman e Fuoco promossi nei test di Abu Dhabi

La Scuderia ha schierato due SF1000 nei test di Abu Dhabi: il 21enne russo ha fatto il suo debutto in una sessione ufficiale di F1 e ha preso confidenza con la Rossa, completando la distanza di due GP senza grossi problemi. L'italiano, invece, ha svolto un lavoro più mirato alla correlazione fra il simulatore e la vettura reale, portando a casa una marea di dati che saranno utili nello sviluppo della monoposto 2021.

Schumacher impara in fretta: "Obiettivi raggiunti, Haas contenta"

Mick è salito sulla VF-20 completando 125 nei test di Abu Dhabi e la squadra è stata molto contenta del suo approccio, ma soprattutto dei progressi fatti in una giornata dove l'obiettivo non era certamente svettare in classifica.

Ferrari: Ilott nominato test driver della Scuderia

Mentre Callium stava guidando l'Alfa Romeo C39 nei test di Abu Dhabi, da Maranello è arrivata la nomina del giovane pilota inglese a collaudatore della Scuderia. Il vicecampione della Formula 2 trova un po' a sorpresa lo spazio nella squadra del Cavallino per proseguire il suo processo di crescita nella FDA.

Alonso già alla "conquista" del team Renault

Analizziamo le vere ragioni per le quali il campione spagnolo ha voluto fortemente partecipare al test di Abu Dhabi che doveva essere riservato ai giovani piloti. Lo spagnolo con la R.S.20 ha voluto dare un saggio della sua classe agli uomini della squadra di Enstone a dispetto dell'età matura. Ha voluto sedurre tecnici e meccanici con una prestazione migliore di quella ottenuta dai piloti titolari, Ricciardo e Ocon, nell'ultimo GP della stagione.

Ferrari: il tributo a Vettel è stato molto emozionante

Sebastian ha trovato tutta la squadra nel box di Abu Dhabi con una mascherina raffigurante la grafica del suo casco e, prima della tradizionale foto di gruppo, è anche apparsa una Coppa (identica a quella della Champions League) sulla quale sono state incise le 14 vittorie in rosso del tedesco: "Non pensavo di portare a casa un trofeo il giorno in cui ho concluso la gara 14esimo, ma sarà sicuramente un bel ricordo".

Test F1 Abu Dhabi: Alonso già più veloce di Ocon e Ricciardo

Il veterano spagnolo è riuscito a battere il tempo realizzato in qualifica dai due titolari della Renault nel GP dello scorso weekend: un grande biglietto da visita per il suo ritorno in F1. Alle sue spalle le Mercedes di Vandoorne e de Vries. Bene anche Tsunoda e Vips, quinto e sesto. Shwartzman è solo 11esimo con la Ferrari, Schumacher ultimo con la Haas.

Test F1 Abu Dhabi: Vandoorne beffa Alonso a fine mattinata

La riserva della Mercedes si è portata al comando nel finale, staccando di quasi tre decimi lo spagnolo della Renault. Bene anche de Vries e Vips, terzo e quarto. Shwartzman invece è ottavo con la Ferrari, Mick Schumacher 14esimo con la Haas. Tsunoda "bacia" le barriere ed è nono con l'AlphaTauri.

Mekies: "Questo anno difficile ci ha reso più forti"

Il ditrettore sportivo della Ferrari saluta Vettel e analizza una stagione molto difficile per la Scuderia. Il francese ammette che già nei test invernali di Barcellona era emerso chiaro che la monoposto non fosse conpetitiva, ma il lockdown ha impedito delle modifiche. La squadra, però, nelle avversità si è cementata diventando più solida, rendendo il gruppo più forte per il futuro.

Test F1 Abu Dhabi: Alonso subito dittatore

Lo spagnolo detta legge con la Renault nella giornata di test ad Abu Dhabi, caratterizzata da due incidenti: quello del cinese Zhou con la seconda R.S.20 e quello di Buemi al ritorno sulla Red Bull. Le prove sono state interrotte dalla bandiera rossa, ma nessun danno per i piloti. Dietro ad Alonso spuntano Vandoorne e De Vries con le Mercedes, mentre le Ferrari di Shwartzman e Fuoco sono nona e decima.

Retroscena Mercedes: nel serbatoio rimasti 13 kg di benzina?

Shovlin, capo degli ingegneri in pista di Mercedes, ha spiegato che i problemi alla MGU-K segnalati prima della gara da Wolff hanno inciso meno di 0"1 al giro, sottolineando che questa volta le W11 non sono riuscite a mandare nella giusta finestra di funzionamento le gomme. Ma le frecce nere hanno concluso la gara con un quantitativo esagerato nel serbatoio a riprova che il motore termico non è stato sfruttato come sempre.

Alonso sfrontato: "Il test di domani non sarà importante"

Lo spagnolo martedì sarà in pista ad Abu Dhabi nel test che doveva essere riservato ai giovani piloti: Fernando minimizza il valore del lavoro che potrà svolgere sulla Renault R.S.20: "Si sta dando troppa importanza al test di domani: potrò prendere confidenza con i tecnici e i meccanici che mi seguiranno nel 2021, ma non potrò trarre informazioni utili dal lavoro perché avremo l'anno prossimo un minore carico e pneumatici diversi".

Binotto: "Conclusione deludente, salutiamo Sebastian"

La Ferrari ha concluso la stagione 2020 al sesto posto nel mondiale Costruttori dopo un'ultima gara ad Abu Dhabi molto negativa con le Rosse che non sono riuscite a tenere il passo dell'Alfa Romeo di Raikkonen a parità di motore. Mattia Binotto, assente a Yas Marina, analizza la chiusura deludente: "Dobbiamo voltare pagina e pensare al futuro". Il reggiano riconosce il tributo delle armi a Vettel dopo sei anni di Maranello.

Perez: "McLaren terza? Due piloti forti fanno la differenza"

Sergio Perez è rammaricato del fatto che il suo ritiro nel GP di Abu Dhabi sia stato decisivo nella lotta per il terzo posto nel Mondiale Costruttori, ma ha ammesso che la McLaren li ha battuti grazie alla forza della sua line-up.

GP Abu Dhabi: è vera gloria Red Bull o paura Mercedes?

Max Verstappen ha raggiunto l'obiettivo che la Red Bull si era prefissata: battere sul campo le imprendibili Mercedes. L'operazione è perfettamente riuscita alla squadra di Milton Keynes nell'ultima gara del mondiale 2020, anche se c'è il dubbio che i motori della Stella siano stati sgonfiati per problemi di affidabilità. I guai di power unit hanno condizionato la Racing Point che ha perso il terzo posto nel mondiale Costruttori a favore della McLaren.

Vettel: "Non parlo". Ma riscrive e canta Azzurro per la Ferrari!

Terminato il GP di Abu Dhabi con un anonimo (e prevedibile) 14° posto, il tedesco apre la radio e interpreta la celebre canzone di Celentano a modo suo dedicandola ai ragazzi di Maranello come addio.

GP Abu Dhabi, Il momento chiave: la crisi dei motori Mercedes

La noiosa gara di Yas Marina è stata decisa ancora prima della corsa quando la Casa della Stella ha deciso di ridurre la potenza dei motori temendo un surriscaldamento dei sei cilindri Mercedes. Il ritiro di Sergio Perez a causa dell'unità nuova che ha ceduto sulla Racing Point dopo appena 10 giri ha acceso un ulteriore campanello d'allarme. Sta di fatto che il terzo post nel mondiale Costruttori è andato alla McLaren che avrà i motori di Brixworth nel 2021...

Verstappen perfetto: "Quando parti davanti è tutto facile"

L'olandese ha vinto meritatamente ad Abu Dhabi senza commettere alcun errore e gestendo al meglio il vantaggio costruito con una RB16 solidissima nei confronti delle Mercedes.

F1: Verstappen da dieci nel GP di Abu Dhabi

L'olandese arriva ad appena otto punti da Bottas nel mondiale piloti con la vittoria nel GP di Abu Dhabi che è la decima della sua carriera. L'olandese della Red Bull ha dominato cogliendo pole, vittoria lasciandosi alle spalle le due Mercedes di Bottas e di un Hamilton non in forma dopo essere stato affetto dal COVID-19. Quarto è Albon davanti alle McLaren di Norris e Sainz. Male le Ferrari che chiudono la stagione doppiate!

LIVE Formula 1, Gran Premio di Abu Dhabi: Gara

Seguite LIVE con Motorsport.com il Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo appuntamento della Formula 1 2020, che si disputa sul tracciato di Yas Marina.

Ferrari: si studia un nuovo campo di indagine aerodinamica!

Nelle prove libere di venerdì sulla Ferrari di Vettel ha fatto il suo debutto un inedito rastrello pieno di sensori: si tratta di un nuovo strumento di indagine aerodinamica che non limita la raccolta dei dati su un piano, come è stato fino a oggi, ma in un volume, con sensori orientati verso la propagazione della scia che si genera dal diffusore posteriore. Può sembrare strano, ma questa è stata la principale novità tecnica della Ferrari vista quest'anno...

Strategie F1: Abu Dhabi impone una sola sosta

La conformazione del tracciato di Yas Marina, con un basso degrado e la sua pitlane molto particolare, impone una gara con una sola sosta. Sia chi parte con le soft che con le medie passerà sulle dure e poi andrà fino in fondo.

Ferrari: Leclerc paga una coperta troppo corta

La squadra del Cavallino ha caricato la SF1000 dopo le prove libere, quando non riusciva a concludere l'ultimo settore con il necessario grip nelle gomme posteriori. Sembrava che Leclerc avesse trovato il giusto equilibrio per ambire a una posizione in griglia ambiziosa, ma il monegasco non è riuscito a migliorare il tempo della Q1 finendo nono. Grazie alla penalità di tre posizioni in griglia sarà 12esimo, ma la Rossa in gara dovrebbe andare meglio.

Verstappen castiga le Mercedes, ma non è stata una "Caporetto"

Max ha centrato la prima pole stagionale, ma in casa Mercedes la supremazia della Red Bull non è stata affrontata come una sconfitta: Wolff ha supportato Bottas prima del giro da qualifica per restituirgli la piena fiducia che ha sentito mancare nel confronto con Russell, mentre Hamilton, che ancora risente degli effetti del virus, è arrivato a pochi millesimi dai primi due dopo una piccola sbavatura che gli è costata carissima.

F1: Verstappen in pole ad Abu Dhabi davanti alle Mercedes!

L'olandese conquista la terza pole position della carriera nelel qualifiche del GP di Abu Dhabi: Max con la Red Bull ha preceduto le due Mercedes di Bottas e Hamilton distanziate di pochi millesimi. Ottima la quarta posizione di Norris con la McLaren davanti ad Albon. Non entusiasma Levclerc nono con la Ferrari, mentre Vettel chiude il ciclo con il Cavallino con un 13esimo posto.

F1, Abu Dhabi, Libere 3: Verstappen detta il passo

Due Red Bull precedono due Renault nella terza sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi. Il più veloce è stato Verstappen molto a suo agio sulla RB16. Albon ha pagato un distacco di mezzo secondo, mentre Ricciardo terzo precede Ocon di appena 22 millesimi. Le Mercedes si sono nascoste con Hamilton solo quinto dietro a Norris e Bottas è addirittura nono. Male le Ferrari con Leclerc 12esimo e Vettel 14esimo.

Russell: "Sulla Mercedes avrei corso per vincere!"

Dopo aver vissuto un weekend di gloria sulla Mercedes a Sakhir, Russell è tornato nell'abitacolo della Williams: i suoi meccanici gli hanno fatto trovare un messaggio sul volante: "Bentornato a casa". Il giovane inglese sperava di poter disputare due gare con la freccia nera: "E qui ad Abu Dhabi avrei corso per la vittoria, Con la Williams, invece, sarebbe bello poter entrare in zona punti".

Leclerc: "Ferrari meglio del previsto ad Abu Dhabi"

Il monegasco dopo l'ottavo tempo nelle prove libere del GP di Abu Dhabi è convinto che domani la Ferraro possa fare meglio di oggi: "Se faremo un buon lavoro potremo puntare alla top-6 nelle qualifiche. Ci aspettavamo di fare più fatica, mentre siamo nel gruppo di piloti con i quali lottiamo abitualmente in questa stagione". Vettel è meno ottimista ma conta di chiudere l'avventura ferrarista con un risultato positivo.

Alfa Romeo: l'incendio di Kimi causato dall'olio sugli scarichi

Kimi Raikkonen ha sminuito l'incendio che ha avvolto la sua Alfa Romeo alla fine della seconda sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi. Si è rotto il motore e il lubrificante finito sui terminali di scarico ha innescato un incendio che non ha preoccupato il finlandese: "Niente di spaventoso". Iceman domani potrà fare affidamento su una power unit più fresca e non dovrà pagare alcuna penalità in griglia.

Schumacher: "Strano sentirsi il nuovo arrivato"

Il campione di F2 ha completato la sua prima FP1 con la Haas, la squadra con cui farà il suo debutto in Formula 1 nel 2021. Un primo assaggio positivo per iniziare a scoprire l'ambiente.

Sainz: “Difficoltà a mandare in temperatura le gomme”

Carlos Sainz chiude il venerdì di libere di Abu Dhabi fuori dalla top 10. L’ultimo weekend di gara al volante della McLaren inizia in sordina per lo spagnolo, che lamenta problemi a mandare in temperatura le gomme.

Mercedes con ampio margine, ma Verstappen spera il colpaccio

Le due Frecce Nere hanno rifilato sette decimi al pilota della Red Bull, ma i primi tre non hanno sfruttato le gomme soft e la bandiera rossa ha interrotto le simulazioni del passo gara. A Max però servono una qualifica da prima fila ed una grande partenza per far saltare il banco.

Verstappen: "Le Mercedes sembrano molto forti"

Il pilota della Red Bull ha chiuso al terzo posto il venerdì di Abu Dhabi, ma il suo ritardo dalle Mercedes è stato di ben sette decimi: "Sono state fuori dalla nostra portata per tutto l'anno, quindi non è nulla di nuovo", ha detto.

Hamilton: "Mi è sembrato come il primo giorno di scuola"

Il campione del mondo è tornato sulla sua Mercedes ad Abu Dhabi, ma ha dovuto ritrovare gli automatismi e la messa a punto, quindi Bottas ne ha approfittato per mettersi davanti nella giornata di venerdì.

Ferrari: il fondo tagliato è già stato modificato

La squadra del Cavallino ha svolto importanti prove aerodinamiche finalizzate alla stagione 2021. Ecco l'immagine di Giorgio Piola che ci mostra i tre generatori di vortice svergolati apparsi sulla SF1000 e i deviatori di flusso che sono stati introdotti davanti alle ruote posteriori, al posto del precedente bordo incurvato.

LIVE Formula 1, Gran Premio di Abu Dhabi: Libere 2

Seguite LIVE con Motosport.com la seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo appuntamento della Formula 1 2020.

F1, Abu Dhabi, Libere 1: Verstappen si presenta, Lewis si nasconde

La Red Bull ha svettato con Max nella prima sessione di prove libre del GP di Abu Dhabi: l'olandese ha preceduto la Mercedes di Bottas di appena 34 millesimi, mentre il rientrante Hamilton è solo quinto con un distacco di 1"3 dal vertice, ma l'inglese ha girato con gomme hard pensando alla gara. Bene Ocon terzo, mentre ha deluso la Ferrari: Leclerc è 12esimo e Vettel 14esimo. Positivo il debutto di Mick Schumacher sulla Haas, subito meglio di Fittipaldi.

GP Lawrence d'Arabia: Ocon favorito su Albon e Sainz

Motorsport.com ha lanciato un'altra classifica ponderata per le ultime tre gare di Formula 1 in territorio arabo: ecco la classifica provvisoria dopo i ricalcoli di Antonio Ghini: Il francese della Renault capeggia la graduatoria del Trofeo Thomas Lawrence d'Arabia. Come andrà a finire? Lo scopriremo in questo weekend di Abu Dhabi.

LIVE Formula 1, Gran Premio di Abu Dhabi: Libere 1

Seguite LIVE con Motorsport.com la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, ultimo appuntamento della Formula 1 2020.

Vettel: "Germania 2018? Piccolo errore con un prezzo enorme"

Il campione tedesco inizia l'ultimo weekend da pilota Ferrari. Seb ripercorre alcuni passaggi dei cinque anni a Maranello e sottolinea di aver fallito l'obiettivo di vincere il mondiale piloti. Non cerca la scusa nella troppa pressione a cui è sottoposto un pilota del Cavallino: "Alla fine c'è quella che ti metti da solo. Io ho avuto un forte coinvolgimento emotivo, un attaccamento alla squadra e poi anche alla storia di MIcahel".

Red Bull: viene riprovato il mono-pilone dell'ala posteriore

La squadra di Milton Keynes ripete anche a Yas Marina il test comparativo fra il supporto dell'ala posteriore con il mono-pilone, affidato ad Alexander Albon, e la soluzione classica con i due piloni che sarà utilizzata da Max Verstappen, proseguendo un lavoro di confronto che era già stato iniziato nel weekend del GP di Sakhir.

Leclerc: "Il saluto a Seb su una pista poco amica della Rossa"

Il monegasco è consapevole che il GP di Abu Dhabi inizierà in salita dovendo scontare tre posizioni sulla griglia per aver causato il contatto con Sergio Perez nel GP di Sakhir. Charles sa che la pista di Yas Marina non è quella storicamente favorevole al Cavallino ma vorrebbe chiudere la stagione con un risultato positivo per celebrare l'addio di Vettel con un momento speciale da dividere".

Ferrari: perché il dado (del pit stop) non è tratto

Diego Ioverno, Responsabile Operazioni Autotelaio della Scuderia, spiega come mai troppo spesso la Ferrari sia lenta nelle operazioni dei pit-stop: "La filettatura del dado non è robusta abbastanza, il che ha provocato più volte lo spanamento del dado stesso. È un problema di affidabilità su cui stiamo lavorando per cercare di risolverlo per il prossimo anno”. Il 22% dei cambi gomma è stato più lento di tre secondi e mezzo: troppo per un top team.

Mercedes: per la FIA corre Russell, ma Wolff chiama Hamilton

Nella conferenza stampa della Federazione Internazionale ci sarà Russell a rappresentare la Mercedes accanto a Bottas, ma Toto si augura che il recupero di Lewis sia rapido e possa raggiungere la squadra ad Abu Dhabi in tempo per disputare le qualifiche. Perché c'è tanta fretta per un rientro del campione del mondo dopo il virus? Le W11 avranno una livrea speciale con i nomi di tutti i membri di Brackley e Brixworth.

Liberty spinge Perez verso Red Bull per salvare il GP del Messico

A Mexico City la vittoria di Sergio con la Racing Point è stata accolta con festeggiamenti degni di una nazionale di calcio con tifosi in piazza e caroselli di auto nelle strade. Il promotore del campionato ha paura che l'uscita dalla F1 di Perez possa raffreddare l'attenzione dei suoi connazionali per la gara che sarà in calendario nel 2021, dopo che negli ultimi anni è sempre stata quella con più pubblico. Forse a Milton Keynes hanno ricevuto una telefonata...

Ferrari: Shwartzman e Fuoco nei test di Abu Dhabi

La Ferrari ha ufficializzato i giovani piloti che parteciperanno ai test riservati ai giovani piloti dopo l'ultimo GP della stagione ad Abu Dhabi. Sulla SF1000 saranno in azione Robert Shwartzman e Antonio Fuoco, mentre sull'Alfa Romeo ci sarà Callum Ilott altro yuong driver della FDA. E' lecito aspettarsi che sulla Haas faccia il suo debutto Mick Schumacher.

12h del Golfo: prima entry-list con 22 GT3

Gli organizzatori della gara di Abu Dhabi hanno rivelato i nomi dei 16 team che sono già stati accettati nell'evento del 9 gennaio 2021. A seguire avremo anche i nomi delle GT4, Lamborghini ST e forse ulteriori GT3 in azione.

12h del Golfo, 6° Ora: Audi prime, Valentino 6° e leader PRO-AM

Le R8 della Attempto Racing guidano dopo la rottura della Mercedes-HTP, mentre Rossi-Uccio-Marini lottano per la Top5 con la 488 prendendosi il comando della categoria nel finale.

12h Golfo: Mercedes in pole con HTP, Valentino in quarta fila

L'equipaggio composto da Gotz, Baumann ed Al Zubair Al Faisal ha rifilato oltre un secondo agli inseguitori a livello di tempo medio. La Ferrari di Rossi, Marini e Salucci è settima assoluta e seconda nella Pro-Am. Capirossi invece è terzo in Am.

12h Golfo, Libere 2-3: lotta Audi-Mercedes, Rossi nella top 10

Nel secondo e nel terzo turno di prove libere si sono alternate al vertice l'Audi dell'Attempto Racing e la Mercedes della HTP Motorsport. La Ferrari della Monster VR46 Kessel invece ha staccato il nono ed il sesto tempo, seconda di Pro-Am.

12h Golfo, Libere 1: Rossi ottimo terzo, svetta la Barwell

Il "Dottore" ha iniziato con il piede giusto l'avventura sulla Ferrari 488 GT3, comandando per buona parte del turno e cedendo solo nel finale alla Lamborghini di Kujala e all'Audi di Vanthoor. Marini e Salucci però sono più lenti.

12 Ore del Golfo: ecco la Ferrari 488 GT3 di Valentino Rossi

Dopo lo scambio con Hamilton a Valencia, il "Dottore" è già volato ad Abu Dhabi dove questo fine settimana sarà impegnato nella gara Endurance con il fratello Luca Marini e l'amico Alessio "Uccio" Salucci.

Test Pirelli: 218 giri per Russell con le 18 pollici

La Mercedes ha chiuso i collaudi con le gomme Pirelli ribassate: nei due giorni svolti ad Abu Dhabi, George Russell ha avuto modo di prendere confidenza con il team campione del mondo e con gli pneumatici ribassati sperimentati per il 2021.

Test Pirelli: Russell prosegue lo sviluppo delle gomme 18

L'inglese è impegnato a Yas Marina per la seconda giornata di collaudi con le gomme prototipali ribassate in vista del campionato 2021: la Mercedes utilizza la mule car nell'ultimo test di sviluppo.

Test Pirelli: Russell prova le 18 sulla Mercedes ad Abu Dhabi

L'inglese si è meritato la fiducia del team Mercedes che lo ha chiamato anche per i due giorni di collaudo delle gomme ribassate da 18 pollici ad Abu Dhabi.

Mistero Ferrari: un errore nella verifica benzina FIA?

Il Consiglio Mondiale FIA ha deciso di cambiare le modaltà di verifica del carburante dopo il caso di Yas Marina nel quale la Ferrari è stata multata di 50 mila dollari per la difformità fra la benzina imbarcata sulla Rossa di Leclerc e quella dichiarata della squadra. Ma se lo sbaglio non fosse stato della Scuderia?