Satoshi Motoyama nel programma Nissan DeltaWing

Satoshi Motoyama nel programma Nissan DeltaWing

Il veterano giapponese andrà ad affiancare Michel Krumm e Marino Franchitti

Dopo 13 anni di assenza, Satoshi Motoyama si appresta a fare il suo ritorno alla 24 Ore di Le Mans, avendo raggiunto un accordo con la Nissan DeltaWing. Il pilota giapponese, che difende già i colori della Casa nipponica nel Super GT, andrà quindi a dividere l'abitacolo della particolarissima vettura ultraleggera con Michael Krumm e Marino Franchitti. "Sono molto eccitato all'idea di entrare a far parte del progetto Nissan DeltaWing e non vedo l'ora di guidarla a Le Mans, dove spero che saremo in grado di dimostrarne il valore" ha detto Motoyama, che oggi dovrebbe fare il suo esordio sulla vettura a Snetterton. "Satoshi è una superstar in Giappone, quindi la scelta della Nissan di inserirlo nell'equipaggio fa capire quanto sia internazionale questo programma guidato in Europa" ha aggiunto Darren Cox, general manager di Nissan Europe.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Satoshi Motoyama
Articolo di tipo Ultime notizie