Primi test al Paul Ricard per la nuova Toyota LMP1

Primi test al Paul Ricard per la nuova Toyota LMP1

La vettura ibrida è scesa in pista la scorsa settimana, mettendo insieme una buona mole di km

La scorsa settimana la Toyota ha battezzato in pista la sua LMP1 ibrida, con cui quest'anno farà il suo ritorno in veste ufficiale alla 24 Ore di Le Mans. La Casa giapponese è stata impegnata da mercoledì a venerdì al Paul Ricard, ma ufficialmente non ha fatto trapelare alcun dato sull'andamento di questo primo shakedown. Le voci che arrivano dall'autodromo francese però dicono che la vettura avrebbe già completato diverse centinaia di chilometri senza troppi problemi. Al volante dovrebbero essersi alternati tutti e tre i piloti titolari, ma la maggior mole di lavore sarebbe stata svolta dal più esperto dei tre, ovvero Alex Wurz, già due volte vincitore della maratona francese (gli altri due sono Nicolas Lapierre e Kazuki Nakajima). Entro fine mese la vettura dovrebbe tornare in pista sempre a Le Castellet e in quell'occasione dovrebbero anche arrivare le prime informazioni dalle fonti ufficiali. Il debutto in gara invece dovrebbe avvenire in occasione della 1000 Km di Spa-Francorchamps, gara che storicamente viene utilizzata per preparare la 24 Ore di Le Mans.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Alexander Wurz , Nicolas Lapierre , Kazuki Nakajima
Articolo di tipo Ultime notizie