Peugeot punta alla rivincita alla 24 Ore di Le Mans

Peugeot punta alla rivincita alla 24 Ore di Le Mans

La Casa francese ha presentato oggi la nuova 908 HDI ed i suoi piani per il 2011

Quest'oggi, a Parigi, la Peugeot ha presentato il suo programma 2011 per l'International Le Mans Series, quindi anche per la 24 Ore di Le Mans, dove la Casa del Leone deve riuscire a vendicare la sanguinosa tripletta Audi del 2010, arrivata soprattutto per i problemi tecnici che hanno colpito le 908 HDI Fap. Le 908 del 2010 sono state mandate in pensione per fare spazio al nuovo modello (che si pensava si dovesse chiamare 90X), prototipo studiato in base ai nuovi regolamenti dell'Automobile Club dell'Ouest. Per qualche mese in Peugeot avevano anche pensato alla possibilità di dotare di tecnologia ibrida questa vettura, ma poi alla fine hanno optato per un motore turbodiesel da 3,7 litri capace di sprigionare una potenza di circa 550 cavalli. Ad un primo impatto visivo la vettura somiglia molto alla vecchia 908, ma in realtà il direttore tecnico Bruno Famin ci ha tenuto a precisare che si tratta di un progetto ex novo, che si basa su nuove concezioni, anche perchè deve sopperire alla perdita di circa 150 cavalli imposta dal nuovo regolamento. L'altra novità interessante riguarda invece gli pneumatici, perchè il nuovo prototipo monterà quattro pneumatici tutti della stessa dimensione. Una soluzione studiata in concerto con la Michelin, basandosi sull'esperienza già fatta dall'Acura nell'ALMS 2009. Anche l'Audi comunque adotterà questo accorgimento sulla sua R18. Per quanto riguarda i piani sportivi, è prevista la presenza di almeno due 908 HDI in tutte le gare dell'Intercontinental Le Mans Cup, mentre alla 24 Ore di Le Mans saranno tre le vetture portare in gara, dagli stessi equipaggi che avevano preso parte all'edizione 2010. La vettura numero 7 sarà affidata ai vincitori del 2009, Alexander Wurz e Marc Gene, cui sarà affiancato ancora una volta Anthony Davidson. La numero 8 sarà quella invece dell'equipaggio tutto francese composto dal trio Stephane Sarrazin, Franck Montagny, Nicolas Minassian. Infine, sulla numero 9 si alterneranno i transalpini Sebastien Bourdais e Simon Pagenaud, insieme al portoghese Pedro Lamy. Per quanto riguarda le altre gare dell'ILMC, gli equipaggi base saranno Bourdais-Davidson e Sarrazin-Montagny.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag cinéma, personaggi famosi