Pescarolo in amministrazione controllata

condividi
commenti
Pescarolo in amministrazione controllata
Redazione
Di: Redazione
19 giu 2010, 11:04

Ma il leggendario ex pilota vuole ripartire già nel 2011con un nuovo team

La Pescarolo Sport, fino allo scorso anno impegnata categoria Sport Prototipi, è finita in regime di amministrazione controllata. La squadra francese era stata fondata nel 2000 da Henri Pescarolo, che vanta un record di 33 partecipazioni alla 24 Ore di Le Mans, con 4 vittorie. A causa di problemi economici, a fine 2008 era quindi stata interamente ceduta a Jacques Nicolet, che a inizio 2009, a sua volta messo in difficoltà dalla crisi finanziaria mondiale, l'aveva venduta a Jean Py, cui fa capo la Sora Composites specializzata nella lavorazione dei materiali compositi. Questo nuovo proprietario avrebbe dovuto garantire il rilancio del team, la sua partecipazione alla 24 Ore di Le Mans dello scorso weekend e la realizzazione di 7 vetture sport-prototipo addestrative per la scuola di pilotaggio dell'Aco Le Mans. Solo l'ultimo di questi impegni è stato però onorato, con la consegna delle vetture a metà primavera. Per quanto riguarda il team, invece, Py ha rotto il contratto con questo e con Henri Pescarolo, che ne era rimasto il direttore sportivo. Di conseguenza, la questione è finita in Tribunale, che ha appunto deciso di mettere in amministrazione controllata la squadra. Da parte sua, Henri Pescarolo non da assolutamente per conclusa la sua attività sportiva; l'ex pilota e oggi manager francese, che ha 68 anni, in occasione della recente 24 Ore ha lavorato come commentatore televisivo e opinionista per il quotidiano sportivo L'Equipe, ma ha sssicurato che per il prossimo hanno sta già lavorando per ricreare un suo team, ovviamente sempre nella categoria Sport-Prototipi.
Prossimo articolo Le Mans
Il risultato della classe GT2 è sub judice

Previous article

Il risultato della classe GT2 è sub judice

Next article

Davidson rispedisce al mittente le accuse di Collard

Davidson rispedisce al mittente le accuse di Collard

Su questo articolo

Serie Le Mans
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie