Montoya debutta alla 24 Ore di Le Mans con la United Autosports

condividi
commenti
Montoya debutta alla 24 Ore di Le Mans con la United Autosports
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
28 mar 2018, 08:56

L'ex pilota di Formula 1 e due volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis, Juan Pablo Montoya farà il suo debutto alla 24 Ore di Le Mans con la United Autosports.

Vincitore Juan Pablo Montoya, Team Penske Chevrolet
Juan Pablo Montoya, Team Penske Chevrolet
#32 United Autosports Ligier JS P217 Gibson: Will Owen, Hugo De Sadeleer, Filipe Albuquerque
#32 United Autosports Ligier JS P217 Gibson: Will Owen, Hugo De Sadeleer, Filipe Albuquerque
#32 United Autosports Ligier JS P217 Gibson: Will Owen, Hugo De Sadeleer, Filipe Albuquerque
Juan Pablo Montoya, Team Penske
Paul di Resta, United Autosports
#32 United Autosports Ligier LMP2, P: Paul di Resta
#32 United Autosports Ligier LMP2, P: Phil Hanson, Alex Brundle, Paul di Resta

Il 42enne, che fa parte del programma Penske Acura nell'IMSA, sarà al volante di una Ligier JS P217 nell'evento clou della superstagione 2018/2019 del FIA WEC.

L'annuncio è arrivato dopo che la scorsa settimana la squadra aveva confermato l'esistenza di una trattativa con il pilota colombiano per la 24 Ore.

Il tre volte vincitore della 24 Ore di Daytona dividerà la Ligier #32 con Hugo de Sadeleer e Will Owen, che disputeranno l'intera stagione dell'European Le Mans Series con Will Boyd a completare il loro equipaggio.

Montoya ha dichiarato: "Sono davvero entusiasta dell'opportunità di correre a Le Mans e non vedo l'ora di unirmi alla United Autosports, dopo che l'anno scorso hanno ottenuto un ottimo risultato (quinto posto)".

"Ho sempre seguito questa gara, quindi sono molto felice di poter finalmente viverla da protagonista. Speriamo di poter avere una possibilità di lottare per la vittoria".

Il co-proprietario Richard Dean ha spiegato che "non vede l'ora di dare il benvenuto a Juan Pablo nella squadra".

"Ho visto Juan Pablo correre contro di noi a Daytona quest'anno e sono rimasto impressionato quando era nel traffico: non ha perso assolutamente la sua velocità e la sua determinazione" ha detto.

"E' un grande personaggio, quindi non ho dubbi che si inserirà bene nella squadra a Le Mans".

Il presidente della United Autosports, Zak Brown, ha aggiunto: "Juan Pablo è in attività da molto tempo e sa cosa ci vuole per vincere".

"Sono sicuro che porterà esperienza e velocità al team, il che è esattamente ciò di cui abbiamo bisogno per una gara impegnativa come Le Mans".

La United Autosports non ha ancora annunciato il nome del terzo pilota che dividerà l'abitacolo della seconda vettura con Filipe Albuquerque e Phil Hanson, che disputeranno l'ELMS in coppia.

Tuttavia, Dean ha già ammesso che in lizza per il posto ci sarebbe anche Paul di Resta, ex pilota di Formula 1 che difende i colori della Mercedes nel DTM.

E' vero che la United Autosports difficilmente potrà ambire alla vittoria assoluta, ma per Montoya si potrebbe trattare del primo assalto alla Tripla Corona, visto che il colombiano ha già vinto sia il GP di Monaco di F.1 (2003) che la Indy 500 (2000 e 2015).

Articolo successivo
Giovinazzi in lizza per un posto sulla Ferrari alla 24 Ore di Le Mans

Articolo precedente

Giovinazzi in lizza per un posto sulla Ferrari alla 24 Ore di Le Mans

Articolo successivo

Di Resta completa la line up United Autosports per la 24 Ore di Le Mans

Di Resta completa la line up United Autosports per la 24 Ore di Le Mans
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie