Le Mans: High Class schiera Sorensen e Taylor con Andersen

Il team ha in LMP2 anche la Oreca #20 che verrà condotta dal danese Campione in carica LMGTE Pro e dallo statunitense, offerto direttamente dal Costruttore francese della 07-Gibson.

Le Mans: High Class schiera Sorensen e Taylor con Andersen

Anche la High Class Racing ha completato l'equipaggio con cui si presenterà al via della Classe LMP2 alla 24h di Le Mans.

Oltre alla Oreca 07-Gibson #49 di Kevin Magnussen/Jan Magnussen/Anders Fjordbach, la squadra danese avrà un secondo mezzo con il #20 che affiderà a Dennis Andersen, più i neoarrivati Marco Sørensen e Ricky Taylor.

Una grande formazione per il team, dato che si è assicurata il Campione in carica della LMGTE Pro e lo statunitense Re dell'IMSA, il quale viene offerto direttamente da Oreca, con cui aveva firmato l'accordo qualche settimana fa proprio per ricoprire il ruolo di riserva nel caso in cui una squadra ne avesse bisogno.

"E' sempre stato bello correre a Le Mans e sono molto contento di poterci tornare quest'anno con un team danese, il che rende tutto speciale - ha detto Sørensen - La Classe LMP2 è molto competitiva e con Ricky e Dennis penso si possa raggiungere un risultato importante".

Taylor ha aggiunto: "Sono entusiasta e grato di unirmi ad High Class Racing con Marco e Dennis per Le Mans. E' un evento grandioso e penso che se riesci a vincerlo, indipendentemente dalla categoria, va considerato al vertice del tuo palmares. Mi sento pronto per lottare al massimo livello e sono certo che ce ne siano tutte le possibilità".

Contento anche Andersen: "Per me è la seconda volta a Le Mans e sono già entusiasta! Stiamo lavorando bene e il primo podio WEC conquistato a Portimao lo evidenzia. Questa sarà una gara diversa e speciale, ma ho due piloti super al mio fianco con tanta esperienza, per cui credo ci sia tutto per dare spettacolo e puntare al vertice".

Il Team Manager, Nikolaj Johansen, ha chiosato: "Abbiamo una grande line-up per Le Mans! Siamo entusiasti che Marco e Ricky si uniscano al team assieme a Dennis e, ovviamente, all'equipaggio della #49 formato da Jan, Kevin ed Anders. Lavoriamo sempre duramente per ottenere il massimo in ogni gara ed è quello che ci permette di essere qui oggi. Le Mans può essere crudele e ce ne siamo accorti alla prima occasione. Ora è il momento di divertirci, specialmente davanti al pubblico delle tribune, quindi forza!"

condividi
commenti
Le Mans: Nicki Thiim con NorthWest AMR al posto di Farfus
Articolo precedente

Le Mans: Nicki Thiim con NorthWest AMR al posto di Farfus

Articolo successivo

A Monza c'è la Peugeot LMH: "Test a ottobre, in gara solo se ok"

A Monza c'è la Peugeot LMH: "Test a ottobre, in gara solo se ok"
Carica i commenti