Lahaye deve dire addio alla 24 Ore di Le Mans

Lahaye deve dire addio alla 24 Ore di Le Mans

Nell'incidente di Spa si è fratturato una vertebra lombare, con la compressione di altre tre

Brutte notizie per Matthieu Lahaye: dopo il terribile incidente di cui è stato protagonista durante le prove ufficiali della 1000 km di Spa, salvo clamorosi miracoli, il pilota della OAK Racing dovrà dire addio alla 24 Ore di Le Mans. Appena avvenuto l'incidente, noto soprattutto per aver impedito alle Peugeot di portarsi nelle parti alte della griglia di partenza, a Lahaye era stata diagnosticata una leggera commozione cerebrale, ma gli accertamenti a cui è stato sottoposto ad inizio settimana hanno evidenziato problemi ben peggiori. Al pilota francese è stata infatti diagnosticata la frattura della prima vertebra lombare, ma anche la compressione di almeno altre tre vertebre. Senza contare poi la frattura del pollice destro. Una serie di infortuni che prevedono un periodo di recupero che oscilla tra le sei e le otto settimane. Troppo per essere pronto per la 24 Ore di Le Mans, che invece andrà in scena tra un mese esatto, nel secondo fine settimana di giugno.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Matthieu Lahaye
Articolo di tipo Ultime notizie