La GreenGT H2 alla 24 Ore di Le Mans 2013

La GreenGT H2 alla 24 Ore di Le Mans 2013

La vettura ibrida ad idrogeno è già stata ammessa alla prossima edizione

La 24 Ore di Le Mans apre sempre di più alle nuove tecnologie: quest'anno sarà presente al via la rivoluzionaria Nissan DeltaWing, mentre per l'edizione 2013 è già stata ammessa la GreenGT H2, un prototipo ibrido idrogeno-elettrico. La vettura, che è stata presentata ufficialmente nella giornata di ieri, alla vigilia dei test collettivi della 24 Ore di quest'anno, è dotata di un sistema ad idrogeno capace di alimentare due motori elettrici che sono in grado di sprigionare una potenza di circa 540 cavalli. Il telaio invece è stato realizzato dalla Welter Racing Team, presenza costante a La Mans a cavallo degli anni '90 e dei primi anni 2000. I test prenderanno il via nel mese di luglio e la vettura potrebbe fare il suo esordio nella gara di Silverstone del Mondiale Endurance FIA, prevista per il mese di agosto. Lo sviluppo sarà affidato ad un ex pilota ufficiale dell'Audi, l'italiano Christian Pescatori.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie