La Dome torna a Le Mans con il team Pescarolo

La Dome torna a Le Mans con il team Pescarolo

Il programma è ambizioso: già ingaggiato Minassian, anche Bourdais è vicino alla firma

La Dome farà il suo ritorno alla 24 Ore di Le Mans, con un programma sviluppato insieme alla Pescarolo. Il costruttore giapponese ha effettuato un importante restyling alla S102 vettura motorizzata Judd con cui partecipò alla classica francese nel 2008. La nuova LMP1, che si chiamerà S102.5 e sarà equipaggiata di un motore V8 da 3,4 litri, si presenterà al via anche nella 1000 km di Spa-Francorchamps del Mondiale Endurance, gara che negli ultimi anni è sempre stata utilizzata dai team proprio per preparare la 24 Ore di Le Mans. Di tutto rispetto anche la formazione per quanto riguarda i piloti. La Pescarolo, infatti è andata a pescare tra gli "orfani" della Peugeot, ingaggiando Nicolas Minassian ed essendo vicina ad un accordo con Sebastien Bourdais. Molto probabilmente a completare l'equipaggio ci sarà invece un pilota giapponese. "Nessuno ci obbligava ad andare a correre a Le Mans, anche perchè non abbiamo soldi da sperperare. Fino a qui è tutto corretto, ma questo non può bastare per fermare il nostro amore per la 24 Ore. Per questo ho deciso di investire nel programma 2012" ha detto Minoru Hayashi, fondatore della Dome.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Nicolas Minassian , Sébastien Bourdais
Articolo di tipo Ultime notizie