Kristensen sbatte e finisce a 3 giri

condividi
commenti
Kristensen sbatte e finisce a 3 giri
Di: Matteo Nugnes
12 giu 2010, 19:30

Il pilota dell'Audi è volato fuori per evitare la BMW di Priaulx che procedeva lentamente

Brutte notizie per l'Audi: non solo del R15 TDI per ora non sembrano all'altezza delle Peugeot 908, ma ora la sua vettura di punta, quella affidata a Dindo Capello, Tom Kristensen e Allan McNish è stata vittima di un incidente. Il pilota danese si è trovato in traiettoria la BMW di Andy Priaulx e per evitarla è finito fuori pista, andando a sbattere con il retrotreno. La M3, che era ripartita da poco, procedeva lentamente probabilmente per un riacutizzarsi del problema alla sospensione che l'aveva costretta ad una lunga sosta. Dopo il botto Kristensen è rimasto a lungo fermo nella via di fuga, poi i commissari sono riusciti a spingerlo in pista. Successivamente però è stato costretto anche ad un lungo stop ai box, quindi ora si ritrova in ottava posizione, staccato di 3 giri dal leader. Rabbiosa infatti la reazione del boss di Audi, Wolfgang Ullrich, che è andato a lamentarsi con il muretto della BMW per l'accaduto.
Prossimo articolo Le Mans
Dumas colpisce un cameraman ai box

Previous article

Dumas colpisce un cameraman ai box

Next article

Avvicendamento al comando: passa in testa Davidson

Avvicendamento al comando: passa in testa Davidson

Su questo articolo

Serie Le Mans
Piloti Andy Priaulx , Tom Kristensen
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie