Retroscena: Kobayashi tradito da una falsa segnalazione?

Un'errata segnalazione di Vincent Capillaire, il pilota scambiato per un commissario dal pilota giapponese, ha causato il surriscaldmento della frizione della Toyota quando la pit lane era ancora chiusa perché non era transitata la safety car.

All'origini del clamoroso ritiro di Kamui Kobayashi potrebbe esserci stata un'incomprensione. Il pilota giapponese della Toyota, come è noto, si è ritirato subito dopo un regime di safety car allo scoccare della mezzanotte.

Poco prima il giapponese aveva fatto il suo ingresso ai box per una sosta di routine ma una persona in tuta ignifuga, che poi è stato riconosciuto in Vincent Capillaire il pilota del team Algarve Pro, che ha deciso di andare all'uscita della pit-lane a mostrare il "pollice in su" a Kobayashi. 

Il pilota nipponico lo ha scambiato per commissiario di percorso che lo avrebbe invitato a rientrare in pista: si trattava di una cosa non possibile perché ancora non era transitata tutta la fila delle vetture che procedevano lentamente e dietro le quali la TS050 avrebbe dovuto accodarsi.

Avvertito dai box Kobayashi avrebbe quindi frenato e riaccelerato più volte surriscaldando la frizione che poco dopo si è rotta bruciando le speranze dell'autore della pole position di vincere la stregata maratona francese.

 

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Evento 24 Ore di Le Mans
Sub-evento Domenica, post-gara
Circuito Le Mans
Piloti Kamui Kobayashi
Team Toyota Racing
Articolo di tipo Ultime notizie