Tripletta Audi sulla griglia di partenza di Spa

Tripletta Audi sulla griglia di partenza di Spa

Attardate tutte le Peugeot ufficiali, tradite dalla bandiera rossa causata dalla Pescarolo

L'avventura dell'Audi R18 TDI nell'Intercontinental Le Mans Cup non poteva cominciare in maniera migliore: Timo Bernhard l'ha subito portata in pole position al debutto nelle qualifiche della 1000 km di Spa-Francorchamps, appuntamento storicamente sfruttato dalle squadre per prepare la 24 Ore di Le Mans. I prototipi della Casa di Ingolstadt però hanno letteralmente dominato le qualifiche, monopolizzando le prime tre posizioni dello schieramento di partenza. Con il suo 2'01"502 il pilota tedesco ha preceduto di poco meno di tre decimi la vettura gemella di Andre Lotterer, seguita a ruota da quella del veterano Tom Kristensen. Attardatissime invece le Peugeot, che avevano atteso le fasi finali della qualifica per scendere in pista. Situazione resa problematica dalla bandiera rossa causata dall'incidente di Matthieu Lahaye con la Pescarolo della Oak Racing. La migliore delle 908 HDI quindi è quella di Marc Gene, solo 13 esima. Cinque piazze più indietro c'è Simon Pagenaud, mentre la terza vettura francese scatterà addirittura dalla 50esima piazza, non essendo riuscita a realizzare neanche un giro lanciato. Il quarto tempo è andato quindi alla Peugeot privata della Oreca, che ha preceduto la prima delle vetture a benzina, che è la Lola della Rebellion affidata a Nicolas Prost. Nelle altre classi pole per Danny Watts e la HPD della Strakka tra le LMP2, per la Ferrari 458 della AF Corse con Jaime Melo nella GT Pro, e per la Porsche della IMSA nella GT Am, davanti a tutti grazie a Nicolas Armindo.

ILMC - Spa-Francorchamps - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Timo Bernhard
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag inghilterra