WTCR
10 ott
Evento concluso
30 ott
Prossimo evento tra
15 Ore
:
42 Minuti
:
38 Secondi
WSBK
02 ott
Evento concluso
16 ott
Evento concluso
WRC
26 ott
Evento concluso
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
13 giorni
W Series
G
Austin
23 ott
Canceled
G
Città del Messico
30 ott
Canceled
MotoGP
06 nov
Prove Libere 1 in
8 giorni
Moto3
23 ott
Evento concluso
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
Moto2
23 ott
Evento concluso
G
Valencia
06 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
IndyCar FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Canceled
FIA F2
25 set
Evento concluso
27 nov
Canceled
Formula 1 ELMS
09 ott
Evento concluso
G
Portimão
30 ott
Prossimo evento tra
15 Ore
:
42 Minuti
:
38 Secondi
DTM
16 ott
Evento concluso
G
Hockenheim
06 nov
Prossimo evento tra
7 giorni
GT World Challenge Europe Sprint GT World Challenge Europe Endurance

Ecco il motore Gibson per la LMP2

condividi
commenti
Ecco il motore Gibson per la LMP2
Di:

Presentato il propulsore che dal 2017 equipaggerà la classe minore dei prototipi. È un otto cilindri di 4169cc in grado di erogare 600 cavalli. Basso il costo di gestione. I primi quattro esemplari verranno provati tra agosto e ottobre

Dopo tanta attesa è stato svelato in occasione della conferenza stampa dell'ACO il propulsore monotipo che equipaggerà  dal 2017 le LMP2 sia del WEC sia dell'ELMS e, dal 2019, dell'ALMS. Si tratta del Gibson siglato GK428, un classico 8 cilindri a V di 4169cc con la quale la Gibson Technology ha vinto l'asta per la fornitura. L'unità è stata messa al banco per la prima volta nel dicembre dell'anno passato per poi iniziare una serie di lunghi test di durata per un totale di 57 ore, circa 10.000km.

Venti i propulsori già in produzione

La produzione del nuovo motore è già iniziata. Alla Gibson si sta lavorando su 20 unità, 4 delle quali saranno già disponibili entro agosto per essere installati e poi provati dai costruttori che dall'anno prossimo affolleranno gli schieramenti della classe più piccola del WEC e della 24 Ore di Le Mans, ovvero Oreca, Ligier, Dallara e Riley-Multimatic. Altri 6 verranno consegnati entro il mese di ottobre mentre gli ultimi 10 previsti per il 2016 saranno inviati alle squadre in tempo utile per essere portati in pista nei test privati previsti per il 1 dicembre. Una seconda e una terza tranche di Gibson GK428 verrà messa in produzione alla fine della stagione di moda da essere consegnata ai richiedenti prima dell'inizio dei campionati dell'anno prossimo. I primi collaudi dell'unità si svolgeranno tra agosto e ottobre.

Leasing e costi orari ridotti

Il Gibson, che fornirà una potenza vicina ai 600hp, sarà ceduto in leasing alle varie squadre. Da una stima dell'ACO il costo orario diminuirà in modo considerevole e potrà essere ammortizzato nel corso degli anni, essendo il regolamento per volontà dei legislatori sportivi bloccato. Dagli attuali 1300 euro ad ora si passerà già al primo anno a 1250 euro compreso il supporto tecnico da parte degli uomini della Gibson e della Cosworth, che fornirà l'elettronica e il sistema di raccolta dati.

 

Nuove regole: dal 2018 un terzo sistema ibrido e scocche più sicure e comode

Articolo precedente

Nuove regole: dal 2018 un terzo sistema ibrido e scocche più sicure e comode

Articolo successivo

Di Grassi: "La pole? Non è il nostro obiettivo"

Di Grassi: "La pole? Non è il nostro obiettivo"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Le Mans
Evento 24 Ore di Le Mans
Location Circuit de la Sarthe
Autore Guido Schittone