Doccia fredda per Rigon: deve saltare la 24 Ore di Le Mans

Il pilota veneto è stato costretto a rinunciare alla grande classica francese a causa dei postumi dell'incidente alla 24 Ore di Spa, quindi non farà più parte dell'equipaggio #52 della Ferrari.

Doccia fredda per Rigon: deve saltare la 24 Ore di Le Mans

Il prossimo 21 e 22 luglio Davide Rigon non potrà essere tra i protagonisti dell’89esima edizione della 24 Ore di Le Mans.

Con grande rammarico, ma in accordo con Ferrari e i medici, Davide si vede costretto a saltare l’appuntamento più importante della stagione lasciando libero il volante della Ferrari 488 GTE numero 52 che avrebbe dovuto dividere con lo spagnolo Miguel Molina e il brasiliano Daniel Serra.

I postumi dell’incidente, avvenuto durante la prima fase della 24 ore di Spa-Francorchamps, impediscono al pilota veneto di presentarsi sul Circuit de la Sarthe, vista la vicinanza dei due eventi.

"Purtroppo, i dolori alla schiena sono ancora presenti e per evitare ulteriori complicazioni ho preso questa difficilissima decisione, in accordo con Ferrari. Le Mans è l’appuntamento più importante della stagione e tutta la mia preparazione ruota intorno alla 24 ore. È un vero peccato non essere presente al via, ma faccio un grande in bocca al lupo ai miei compagni, ad AF Corse e alla Ferrari", ha detto Davide Rigon.

condividi
commenti
Le Mans: Tincknell correrà in GTE-AM con il team Proton
Articolo precedente

Le Mans: Tincknell correrà in GTE-AM con il team Proton

Articolo successivo

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...

Le Mans 1991: Mazda e un successo a sorpresa. Per tutti...
Carica i commenti