Davidson mette la Peugeot in pole alla Petit Le Mans

Davidson mette la Peugeot in pole alla Petit Le Mans

L'alternanza Peugeot-Audi nelle prime due file sembra promettere una gara combattuta

Proprio come un anno fa, Anthony Davidson ha regalato alla Peugeot la pole position per la Petit Le Mans, gara valida sia per l'Intercontinental Le Mans Cup che per l'American Le Mans Series. Al pilota britannico è bastato il suo primo giro lanciato per bloccare il cronometro su un tempo di 1'07"428 e portare la 908 HDI che divide con i francesi Sebastien Bourdais e Simon Pagenaud davanti a tutti, precedendo di appena un decimo l'Audi R18 TDI dell'equipaggio composto da Timo Berhard, Romain Dumas e Marcel Fassler. L'alternanza Peugeot-Audi si ripropone anche in seconda fila, con la seconda 908 che è l'ultima vettura scesa sotto al muro dell'1'08" e si è inserita davanti alla R18 TDI dei veterani Allan McNish, Dindo Capello e Tom Kristensen. Bella soddisfazione per l'italiano Andrea Belicchi, che con il sesto tempo assoluto ha regalato alla Lola-Toyota della Rebellion Racing la miglior prestazione tra le LMP1 alimentate a benzina. Per quanto riguarda i protagonisti dell'ALMS, spiccano Al Masaood/Kane/Leitzinger, noni con la Lola-Mazda della Dyson Racing. Nelle altre classi, pole per Luis Diaz in LMP2, 13esimo assoluto con la HPD della Level 5. Tra le GT invece svetta l'italiano Gianmaria Bruni al volante della Ferrari 458 della AF Corse, che divide con Giancarlo Fisichella e Pierre Kaffer.

ILMC - Petit Le Mans - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Anthony Davidson , Sébastien Bourdais , Simon Pagenaud
Articolo di tipo Ultime notizie