Avvicendamento al comando: passa in testa Davidson

Avvicendamento al comando: passa in testa Davidson

La Peugeot numero 1 ha superato la gemella poco dopo lo scadere della quarta ora

E' lotta in famiglia in casa Peugeot dopo quattro ore di gara: la vettura numero 1, quella di Anthony Davidson, Marc Gene ed Alex Wurz ha infatti preso il comando delle operazioni, proprio poco dopo lo scadere del primo ottavo di gara e guida con un vantaggio di appena un paio di secondi sulla gemella di Nicolas Minassian, Franck Montagny e Stephane Sarrazine. Più staccata, ad oltre quaranta secondi, l'altra Peugeot della Oreca mantiene il suo terzo posto senza troppi problemi, visto che la prima delle Audi è ancora doppiata: per ora le R15 hanno proprio dato la sensazione di non poter reggere il passo delle 908. In LMP2 è assoluto dominio della HPD-Arx della Strakka Racing (Leventis-Watts-Kane), che viaggia in dodicesima posizione assoluta e si è costruita un vantaggio di un giro sull'altra HPD della Highcroft Racing. Tra le GT1 continua a comandare la Ford Gt della Matech (Grosjean-Mutsch-Hirschi), che è riuscita a mettere circa un paio di minuti fra sè e la Corvette della Luc Alphand Aventures. Sorprende invece in GT2 la grande rimonta della Ferrari della Risi Competizione (Bruni, Kaffer, Melo), in testa nonostante abbia preso il via in coda al gruppo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Anthony Davidson
Articolo di tipo Ultime notizie