Audi punta sull'ibrido per la 24 Ore di Le Mans

Audi punta sull'ibrido per la 24 Ore di Le Mans

La Casa di Ingolstadt schiererà quattro vetture, due tradizionali e due ibride

L'Audi ha annunciato oggi che parteciperà all'edizione 2012 della 24 Ore di Le Mans con ben quattro vetture, due delle quali saranno per la prima volta nella storia della Casa di Ingolstadt dotate di tecnologia ibrida. "Sviluppare una tecnologia ibrida per Le Mans è una sfida ambiziosa almeno quanto lo fu il nostro progetto diesel nella sua fase embrionale" ha spiegato Wolfgang Ullrich, responsabile di Audi Sport. "I risultati dei primi test sono stati davvero incoraggianti, inoltre siamo intrigati all'idea di vedere come si sposa questa tecnologia con quella lightweight. D'altro canto vediamo ancora un grande potenziale anche nella nostra vettura più convenzionale, quindi siamo felici che l'ACO e la FIA abbiamo deciso di concederci quattro slot sulla griglia di partenza di Le Mans" ha aggiunto. L'Audi Sport Team Joest si presenterà al via del Mondiale Endurance con due vetture, ma ha pianificato di portare una LMP1 in più sia alla 12 Ore di Sebring che alla 6 Ore di Spa-Francorchamps, raddoppiando poi il suo sforzo appunto in occasione della 24 Ore di Le Mans. Per quest'ultima la Casa tedesca avrà una numerazione che andrà dall'1 al 4 e per ognuna delle vetture iscritte è già stato indicato un caposquadra: questi saranno Andre Lotterer, Allan McNish, Timo Bernhard ed Oliver Jarvis.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie