Quarta pole di fila per la Pickett Racing a Baltimora

Quarta pole di fila per la Pickett Racing a Baltimora

Lucas Luhr non ha avuto avversari in qualifica, rifilando 0"8 alla vettura della Dyson Racing

Lucas Luhr ha regalato alla Pickett Racing la sua quarta pole position consecutiva, mettendo tutti in fila anche nelle qualifiche del round di Baltimora dell'American Le Mans Series. Il pilota tedesco della HPD è parso in grande forma su questo tracciato cittadino, chiudendo con un tempo di 1'25"174, ma riuscire a staccare anche altri due giri leggermente più lenti, che però gli sarebbero valsi in ogni caso la pole position. Tanto per cambiare, a dividere la prima fila con lui e con Klaus Graf ci sarà la Lola-Mazda della Dyson Racing, con Guy Smith che ha chiuso con un distacco di circa otto decimi, rifilando però quasi un secondo alla vettura gemella di Eric Lux. Molto bella la lotta per la pole di classe LMP2, con Christophe Bouchut che è riuscito a portare davanti a tutti la HPD della Level 5 proprio all'ultimo giro, staccando di appena otto centesimi la Morgan-Nissan della Conquest. Importante invece la prestazione di Oliver Gavin tra le vetture GT. Il pilota della Corvette ha reagito egregiamente all'incidente avvenuto nelle libere con una delle vetture della Dyson Racing, realizzando un tempo che gli ha consentito di distanziare di quasi quattro decimi la BMW di Bill Auberlen. Da segnalare anche un altro incidente piuttosto importante avvenuto nelle libere, ovvero quello di Dominik Farnbacher, che ha messo fuori gioco una delle nuovissime SRT Viper in vista delle qualifiche. Infine, per quanto riguarda le altre classi, Bruno Junqueira ha messo tutti in fila nella LMPC, mentre Damien Faulkner ha regalato alla Porsche della Green Hornet la pole tra le vetture della GTC.

ALMS - Baltimora - Qualifiche

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Klaus Graf , Lucas Luhr
Articolo di tipo Ultime notizie