La CytoSport punta sulla Lola-Aston Martin per il 2011

condividi
commenti
La CytoSport punta sulla Lola-Aston Martin per il 2011
Di: Matteo Nugnes
04 gen 2011, 18:14

La squadra di Greg Pickett sarà un partner ufficiale della Casa britannica

Con i due successi assoluti e la vittoria di classe LMP2 ottenuta a Sebring, la CytoSport è stata senza dubbio una delle rivelazioni della stagione 2010 dell'American Le Mans Series. Peccato però che questi grandi risultati non siano bastati a convincere la Porsche ad andare avanti nel suo programma con i prototipi. La Casa di Stoccarda aveva già rinunciato a schierare delle vetture in veste ufficiale, ma ora ha deciso anche di non supportare più i clienti che disponevano delle RS Spyder. Questo non vuol dire però che i piani della squadra di Greg Pickett siano meno ambiziosi per il 2011. Nella prossima stagione sarà infatti al via in classe LMP1, prendendo parte a tutte le nove gare in calendario con una Lola-Aston Martin che sarà gestita in stretta collaborazione con la Casa britannica, di cui la struttura di Pickett diventerà un official partner.
Prossimo articolo Le Mans
HPD realizza una LMP1 per la 24 Ore di Le Mans

Previous article

HPD realizza una LMP1 per la 24 Ore di Le Mans

Next article

L'ACO annuncia le regole 2011 per Le Mans

L'ACO annuncia le regole 2011 per Le Mans

Su questo articolo

Serie Le Mans
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie