WTCR
G
Salzburgring
11 set
Prossimo evento tra
33 giorni
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
61 giorni
WSBK
31 lug
Evento concluso
07 ago
SSP300 Gara 2 in
14 Ore
:
39 Minuti
:
10 Secondi
WRC
04 set
Prossimo evento tra
26 giorni
18 set
Prossimo evento tra
40 giorni
WEC
13 ago
Prossimo evento tra
4 giorni
W Series
G
Norisring
10 lug
Canceled
G
Brands Hatch
22 ago
Canceled
MotoGP
02 ago
Warm Up in
08 Ore
:
04 Minuti
:
10 Secondi
Moto3
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
Moto2
24 lug
Evento concluso
07 ago
Evento concluso
IndyCar
17 lug
Evento concluso
07 ago
Postponed
Formula E FIA F3
31 lug
Evento concluso
07 ago
Gara 2 in
08 Ore
:
09 Minuti
:
10 Secondi
FIA F2
31 lug
Evento concluso
07 ago
Gara 2 in
09 Ore
:
34 Minuti
:
10 Secondi
Formula 1 ELMS
17 lug
Evento concluso
DTM
14 ago
Prossimo evento tra
5 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
11 set
Prossimo evento tra
33 giorni
GT World Challenge Europe Endurance
04 set
Prossimo evento tra
26 giorni

Marcel Fässler: “Alcune curve in GTE si fanno pericolose...”.

condividi
commenti
Marcel Fässler: “Alcune curve in GTE si fanno pericolose...”.
Di:
Tradotto da: Riccardo Didier Vassalli
15 giu 2017, 20:23

L’esperto driver rossocrociato, specializzato nelle corse di durata, parla del ritorno nel team statunitense e del passaggio dai Prototipi LMP1 alle Gran Turismo: "Una emozione unica per questo ritorno, ma..."

#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
Marcel Fassler, Tommy Milner, Oliver Gavin, Jan Magnussen, Antonio Garcia, Jordan Taylor, Corvette R
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler
#64 Corvette Racing Corvette C7.R: Oliver Gavin, Tommy Milner, Marcel Fassler

La 85esima edizione della 24 Ore di Le Mans avrà un sapore speciale per Marcel Fässler. Il driver rossocrociato vivrà un vero e proprio ritorno alle origini, essendo tornato a difendere i colori della Corvette Racing, dopo l'esperienza del 2009.

Lo scorso anno, Fässler prese parte alla corsa lunga un giorno in LMP1 con una R18 condividendo la vettura dell’ Audi Sport Team Joest con André Lotterer e Benoît Tréluyer, chiudendo ai piedi del podio a causa di alcuni problemi d'affidabilità, presentatosi poco dopo la prima ora. 

“È vero, ho un conto in sospeso dall’anno scorso, anche se a Le Mans ho centrato la vittoria assoluta per tre volte con l’Audi”, ha ammesso il 41enne svizzero.

Il ritorno nella categoria GT con la Corvette non spaventa l’elvetico. “Durante il mio programma con l’Audi sono rimasto comunque nella scena del Gran Turismo. Che sia LMP1 o GT per me l’importante è divertirmi e cercherò di farlo anche con la Corvette”.

Chiamato a portare la vettura dell’équipe statunitense nelle parti nobili della classifica di categoria, Fässler esprime il suo pensiero sulla corsa che lo attende.

“Credo che la Corvette Racing abbia fatto notevoli passi in avanti rispetto all’anno passato. Nella scorsa edizione ho potuto costatare che in GTE tutte le vetture possono vincere la 24 Ore. Il livello non si allontana tanto dalle LMP1”.

 

La più grande differenza tra i quasi 1000 cavalli dell’Audi R18 e l’inferiore potenza della Chevrolet Corvette C7.R è rappresentata dalla velocità. “Naturalmente la differenza è notevole, ogni tanto sembra che la macchina sia ferma”.

Il circuito della Sarthe rappresenta ora un’incognita per Marcel, in virtù del cambio di categoria che ne induce un cambiamento di stile non indifferente. La Corvette è di per sé una macchina molto veloce (a Le Mans la velocità di punta è di poco inferiore ai 300 km orari), tuttavia ha un penso notevolmente maggiore a una LMP1 (1.243 kg GTE, 875 kg LMP1). 

“Alcune curve che con la LMP1 non rappresentavano nessun problema, ora si fanno insidiose. Inoltre, ora devo guardare sempre lo specchietto retrovisore, prima non ero abituato a farlo”.

Otto successi dal 2001 a oggi fanno sì che la Corvette Racing sia il team di Gran Turismo più vincenti nei tempi moderni. Marcel Fässler darà l’assalto alla quarta vittoria personale con la vettura numero 64, che condivide con Oliver Gavin e Tommy Milner.

Il 41enne rossocrociato, in caso di vittoria, potrebbe aggiungere un altro importante trofeo con il team americano dopo le vittorie alla 24 Ore di Daytona e la 12 Ore di Sebring nel 2016.

 

Qualifiche 2: Kobayashi l'uomo più veloce di sempre a Le Mans

Articolo precedente

Qualifiche 2: Kobayashi l'uomo più veloce di sempre a Le Mans

Articolo successivo

Toyota e il Giappone firmano una storica prima fila a Le Mans

Toyota e il Giappone firmano una storica prima fila a Le Mans
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Le Mans
Evento 24 Ore di Le Mans
Sotto-evento Giovedì
Location Circuit de la Sarthe
Piloti Marcel Fässler
Team Corvette Racing
Autore Peter Wyss