WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
16 Ore
:
42 Minuti
:
04 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Prove libere in
7 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
21 giorni

24h di Le Mans, 12ª Ora: la Toyota #7 torna al comando, Orudzhev distrugge la sua vettura

condividi
commenti
24h di Le Mans, 12ª Ora: la Toyota #7 torna al comando, Orudzhev distrugge la sua vettura
Di:
16 giu 2019, 01:08

Le due Toyota TS050 continuano ad occupare le prime due posizioni con Kobayashi che precede Buemi, mentre Berthon sale al terzo posto a seguito del violento botto di Orudzhev.

Quando ci si appresta ad entrare nella dodicesima ora di gara, a Le Mans si sono riaperti i giochi per la vittoria assoluta. La Toyota #7 affidata a Kamui Kobayashi, salito in auto al posto di Mike Conway, ha preso il comando delle operazioni piazzandosi davanti alla TS050 di Buemi.

Lo svizzero ha deciso di prolungare il suo stint, ma la sua rincorsa alla vettura gemella è stata neutralizzata alle 2:30 dall’uscita di pista della ARC Bratislava di Enqvist a Indianapolis. Il pilota svedese, già protagonista di un incidente identico nelle prime fasi di gara, è andato ad impattare a velocità moderata contro le barriere e la direzione ha deciso di adottare la slow zone per consentire ai commissari di rimuovere la vettura.

Enqvist, però, una volta riposizionato in pista, ha nuovamente colpito le barriere nella zona delle chicane Porsche. In questo caso la direzione gara ha richiesto l’intervento della safety car neutralizzando così le operazioni. 

Leggi anche:

La cronaca della gara ha fatto segnare il ritorno in pista della safety car poco dopo la mezzanotte a seguito della violenta uscita di pista della Aston Martin di Sorensen alla Indianapolis. Il pilota della Casa inglese è uscito con le sue gambe dai rottami della vettura, ma per precauzione è stato trasportato presso il centro medico per effettuare i controlli di rito.

L’ingresso della safety ha giocato a sfavore della Toyta #8. Sebastien Buemi, infatti, è retrocesso alle spalle della TS050 #7 di un giro ed identico gap è stato quello tra le due vetture del team SMP Racing con l’equipaggio composto da Sarrazin – Orudzhev – Sirotkin in terza piazza davanti alla auto gemella #11, mentre in GTE Pro la Ferrari #51 dell’AF Corse ha mantenuto la prima posizione con un Daniel Serra bravissimo a contenere gli attacchi della Porsche di Christensen.

Invariata la classifica in GTE Am con la Ford del Keating Motorsport tranquillamente al comando davanti alla Porsche #56 del Team Project 1 ed alla Ferrari del JMW Motorsport.

L’undicesima ora di gara si è aperta con una assenza importante in LMP1. Egor Orudzhev è infatti andato a sbattere violentemente con la sua vettura all’uscita della chicane Porsche distruggendo completamente il retrotreno e si è visto così costretto ad abbandonare definitivamente la 24 Ore di Le Mans.

L’incidente ha richiesto nuovamente l’ingresso in pista della safety car ed ha rimescolato le posizioni in vetta in LMP1 con la Toyota #8, affidata a Buemi passata al comando seguita a poco più di un secondo di distanza dalla vettura gemella di Conway.

Dal retro della vettura dello svizzero, in alcune occasioni, si è intravisto anche uscire del fumo ma non è sembrato un segnale preoccupante dato che, in occasione della sosta per il rifornimento, non è stato effettuato alcun intervento sulla TS050 Hybrid.

Il botto di Orudzhev ha consentito alla Rebellion #3 di tornare in terza posizione e recuperare così la piazza persa nelle fasi iniziali di gara a seguito dell’incidente provocato da Berthon. 

Leggi anche:

In LMP2 Rusinov ha continuato indisturbato la sua corsa verso il successo potendo vantare un margine di un giro sulla vettura dell’Alpine Signatech e sulla #38 del Jackie Chan DC Raging, mentre in GTE Pro è ancora tutto in gioco per la vittoria finale.

Al comando si trova la Porsche #92 condotta da Vanthoor, ma Daniel Serra, sulla Ferrari #51 segue a soli tre secondi di distanza. Per la vettura dell’AF Corse è una 24 Ore di Le Mans da protagonista dopo le qualifiche decisamente sottotono.

Invariata la vetta della classifica di GTE Am con la Ford del Keating Motorsport che sta agevolmente comandando le operazioni, mentre la Ferrari del JMW Motorsport è salita in seconda posizione davanti alla Porsche #56 del Team Project 1.

POS # STATUS TEAM CAT. CAR TYRES BEST LAP GAP LAST LAP LAPS PITS
1 7 RUN
TOYOTA GAZOO RACINGKOBAYASHI Kamui
P1
 
Toyota TS050 - Hybrid
 
3:17.297   3:36.454 189 16
2 8 OUT
TOYOTA GAZOO RACINGALONSO Fernando
P1
 
Toyota TS050 - Hybrid
 
3:18.397 8.623 3:36.117 189 17
3 3 PIT
REBELLION RACINGBERTHON Nathanaël
P1
 
Rebellion R13 - GIBSON
 
3:18.720 2 Laps 3:33.156 187 20
4 11 PIT
SMP RACINGVANDOORNE Stoffel
P1
 
BR ENGINEERING BR1 - AER
 
3:19.785 3 Laps 3:29.241 186 20
5 1 RUN
REBELLION RACINGLOTTERER André
P1
 
Rebellion R13 - GIBSON
 
3:20.605 6 Laps 3:25.096 183 19
6 26 RUN
G-DRIVE RACINGRUSINOV Roman
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:29.022 8 Laps 3:38.451 181 18
7 36 RUN
SIGNATECH ALPINE MATMUTNEGRÃO André
P2
 
Alpine A470 - Gibson
 
3:27.694 9 Laps 3:36.159 180 18
8 38 RUN
JACKIE CHAN DC RACINGTUNG Ho-Pin
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:29.762 1:23.850 3:35.927 180 17
9 31 RUN
DRAGONSPEEDMALDONADO Pastor
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:28.320 1:29.996 3:36.634 180 17
10 28 RUN
TDS RACINGVAXIVIERE Matthieu
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:27.611 3:23.385 3:35.273 180 17
11 37 RUN
JACKIE CHAN DC RACINGTAYLOR Ricky
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:30.538 3:23.812 3:31.137 180 18
12 32 RUN
UNITED AUTOSPORTSOWEN Will
P2
 
Ligier JSP217 - Gibson
 
3:30.721 11 Laps 3:40.446 178 17
13 22 RUN
UNITED AUTOSPORTSHANSON Philip
P2
 
Ligier JSP217 - Gibson
 
3:30.403 0.302 3:41.165 178 18
14 48 RUN
IDEC SPORTROJAS Memo
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:29.346 1:23.286 3:37.161 178 17
15 30 RUN
DUQUEINE ENGINEERINGRAGUES Pierre
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:28.984 1:31.874 3:39.535 178 18
16 23 RUN
PANIS BARTHEZ COMPETITIONBINDER René
P2
 
Ligier JSP217 - Gibson
 
3:30.800 12 Laps 3:41.169 177 17
17 25 RUN
ALGARVE PRO RACINGZOLLINGER David
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:30.350 13 Laps 3:46.837 176 18
18 39 RUN
GRAFFGOMMENDY Tristan
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:29.817 1:15.379 3:36.099 176 18
19 47 RUN
CETILAR VILLORBA CORSELACORTE Roberto
P2
 
Dallara DALLARA P217 - GIBSON
 
3:31.596 14 Laps 3:45.130 175 19
20 43 RUN
RLR M SPORT/TOWER EVENTSNATO Norman
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:30.125 2:30.249 3:33.727 175 18
21 50 RUN
LARBRE COMPETITIONBOULLE Nicholas
P2
 
Ligier JSP217 - Gibson
 
3:33.860 15 Laps 3:39.423 174 18
22 20 RUN
HIGH CLASS RACINGFJORDBACH Anders
P2
 
Oreca 07 - Gibson
 
3:30.175 16 Laps 3:32.874 173 20
23 29 RUN
RACING TEAM NEDERLANDVAN DER GARDE Giedo
P2
 
Dallara DALLARA P217 GIBSON
 
3:29.260 37.696 3:32.919 173 18
24 34 RUN
INTER EUROPOL COMPETITIONMOORE Nigel
P2
 
Ligier JSP217 - Gibson
 
3:33.057 20 Laps 3:38.418 169 16
25 92 RUN
PORSCHE GT TEAMVANTHOOR Laurens
Pro
 
Porsche 911 RSR
 
3:49.937 21 Laps 3:54.242 168 12
26 51 RUN
AF CORSESERRA Daniel
Pro
 
Ferrari 488 GTE EVO
 
3:50.125 6.619 3:58.623 168 12
27 91 RUN
PORSCHE GT TEAMMAKOWIECKI Frédéric
Pro
 
Porsche 911 RSR
 
3:50.666 1:37.246 3:55.040 168 11
28 93 RUN
PORSCHE GT TEAMBAMBER Earl
Pro
 
Porsche 911 RSR
 
3:50.279 1:37.629 3:54.412 168 11
29 63 RUN
CORVETTE RACINGROCKENFELLER Mike
Pro
 
Chevrolet Corvette C7.R
 
3:49.958 1:40.237 3:55.273 168 12
30 68 RUN
FORD CHIP GANASSI TEAM USABOURDAIS Sébastien
Pro
 
Ford GT
 
3:50.711 1:41.923 3:54.232 168 11
31 69 RUN
FORD CHIP GANASSI TEAM USADIXON Scott
Pro
 
Ford GT
 
3:51.311 1:42.923 3:54.556 168 11
32 67 RUN
FORD CHIP GANASSI TEAM UKPRIAULX Andy
Pro
 
Ford GT
 
3:50.328 1:46.353 3:56.387 168 12
33 94 RUN
PORSCHE GT TEAMOLSEN Dennis
Pro
 
Porsche 911 RSR
 
3:51.464 22 Laps 3:57.912 167 11
34 66 RUN
FORD CHIP GANASSI TEAM UKMÜCKE Stefan
Pro
 
Ford GT
 
3:51.247 1:37.819 3:56.014 167 12
35 89 RUN
RISI COMPETIZIONEGOUNON Jules
Pro
 
Ferrari 488 GTE EVO
 
3:51.903 1:42.075 3:57.894 167 12
36 82 RUN
BMW TEAM MTEKFARFUS Augusto
Pro
 
BMW M8 GTE
 
3:50.702 23 Laps 3:57.550 166 13
37 85 RUN
KEATING MOTORSPORTSFRAGA Felipe
Am
 
Ford GT
 
3:54.760 24 Laps 3:58.737 165 11
38 90 RUN
TF SPORTEASTWOOD Charlie
Am
 
Aston Martin VANTAGE
 
3:54.757 25 Laps 4:00.975 164 11
39 77 RUN
DEMPSEY - PROTON RACINGRIED Christian
Am
 
Porsche 911 RSR
 
3:52.945 8.913 4:10.286 164 11
40 84 RUN
JMW MOTORSPORTBAPTISTA Rodrigo
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:53.813 1:28.426 4:01.239 164 11
41 56 RUN
TEAM PROJECT 1BERGMEISTER Jörg
Am
 
Porsche 911 RSR
 
3:54.101 1:30.606 4:00.686 164 11
42 62 RUN
WEATHERTECH RACINGMACNEIL Cooper
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:54.720 1:33.190 4:03.629 164 13
43 17 RUN
SMP RACINGORUDZHEV Egor
P1
 
BR ENGINEERING BR1 - AER
 
3:20.273 26 Laps 4:35.326 163 16
44 61 RUN
CLEARWATER RACINGCRESSONI Matteo
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:55.273 1:44:25.017 4:00.942 163 11
45 81 RUN
BMW TEAM MTEKCATSBURG Nicky
Pro
 
BMW M8 GTE
 
3:51.118 1:46:02.150 3:57.504 163 13
46 57 RUN
CAR GUY RACINGCOZZOLINO Kei
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:53.684 1:46:03.278 3:58.107 163 11
47 86 OUT
GULF RACINGBARKER Benjamin
Am
 
Porsche 911 RSR
 
3:52.834 27 Laps 4:08.386 162 13
48 78 RUN
PROTON COMPETITIONABRIL Vincent
Am
 
Porsche 911 RSR
 
3:53.716 2:20.799 5:14.832 162 12
49 54 RUN
SPIRIT OF RACECASTELLACCI Francesco
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:53.900 3:52.092 3:57.659 162 12
50 70 PIT
MR RACINGCHEEVER Edward
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:55.345 28 Laps 4:02.917 161 13
51 83 RUN
KESSEL RACINGGATTING Michelle
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:55.462 1:02.209 4:01.568 161 12
52 97 RUN
ASTON MARTIN RACINGMARTIN Maxime
Pro
 
Aston Martin VANTAGE AMR
 
3:51.423 30 Laps 4:05.133 159 12
53 49 RUN
ARC BRATISLAVA - KANEKO RACINGENQVIST Henning
P2
 
Ligier JSP217 - Gibson
 
3:32.513 31 Laps 13:50.171 158 17
54 60 OUT
KESSEL RACINGPICCINI Andrea
Am
 
Ferrari F488 GTE
 
3:54.416 32:52.501 4:09.949 158 13
55 4 RUN
BYKOLLES RACING TEAMDILLMANN Tom
P1
 
ENSO CLM P1/01 - Gibson
 
3:24.333 40 Laps 4:34.948 149 21
56 71 PIT
AF CORSEMOLINA Miguel
Pro
 
Ferrari 488 GTE EVO
 
3:50.862 49 Laps 4:41.910 140 11
57 95 RUN
ASTON MARTIN RACINGSØRENSEN Marco
Pro
 
Aston Martin VANTAGE AMR
 
3:50.139 57 Laps 4:26.994 132 9
58 98 RUN
ASTON MARTIN RACINGLAMY Pedro
Am
 
Aston Martin VANTAGE
 
3:55.026 102 Laps 6:15.505 87 7
59 88 PIT
DEMPSEY - PROTON RACINGCAIROLI Matteo
Am
 
Porsche 911 RSR
 
3:52.567 110 Laps 35:01.197 79 9
60 10 RUN
DRAGONSPEEDVAN DER ZANDE Renger
P1
 
BR ENGINEERING BR1 - GIBSON
 
3:22.565 113 Laps 12:52.046 76 14
61 64 RET.
CORVETTE RACINGFÄSSLER Marcel
Pro
 
Chevrolet Corvette C7.R
 
3:50.484 107 Laps 3:55.433 82 5
Articolo successivo
24h di Le Mans, 9ª ora: braccio di ferro tra le Toyota, emozioni in GTE Pro con la Ferrari in rimonta

Articolo precedente

24h di Le Mans, 9ª ora: braccio di ferro tra le Toyota, emozioni in GTE Pro con la Ferrari in rimonta

Articolo successivo

24h di Le Mans, 15ª ora: la Toyota #7 ancora in testa, Alonso prova la rimonta

24h di Le Mans, 15ª ora: la Toyota #7 ancora in testa, Alonso prova la rimonta
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Le Mans , WEC
Evento 24 Ore di Le Mans
Sotto-evento Gara
Autore Marco Di Marco