Le Mans sfortunata per i rookie della AF Corse

Le Mans sfortunata per i rookie della AF Corse

Due botti hanno escluso Calado e Bird, mentre Rigon è stato tradito da un guasto al motore

Non è stata una giornata fortunata per i rookie portati alla 24 Ore di Le Mans dalla AF Corse. Il weekend di James Calado è finito ancora prima di entrare nel vivo, a causa del botto in cui ha distrutto la 458 numero 71, che lo ha costretto ad alzare bandiera bianca per una lieve commozione cerebrale, cedendo il posto a Pierre Kaffer. Purtroppo gli sforzi della squadra di Amato Ferrari, che ha fatto arrivare anche un'altra scocca dall'Italia, recuperando solamente il motore ed il cambio dalla vettura incidentata, per rimettere in gara la vettura numero 71. Dopo pochi giri di gara, infatti, ha ceduto anche il propulsore, andando in fumo insieme ai sogni di gloria di Davide Rigon. Non bisogna dimenticare poi che anche per Sam Bird non è stato un esordio fortunato: il britannico era in testa alla classifica di classe GTE-Am, quando dopo poco più di un'ora e mezza è rimasto coinvolto nella maxi-carambola che è costata il ritiro anche all'Audi di Marco Bonanomi e coinvolto la Toyota di Nicolas Lapierre.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Davide Rigon , Sam Bird , James Calado
Articolo di tipo Ultime notizie