Le Mans, 12° Ora: l'Audi 2 resta nel giro della Toyota

Le Mans, 12° Ora: l'Audi 2 resta nel giro della Toyota

Problemi per l'Audi numero 1, che ha rallentato vistosamente nel finale dell'ora: terzo posto in pericolo

Le prime ore della notte della 24 Ore di Le Mans non hanno portato particolari colpi di scena o novità, quindi a metà della distanza di gara la situazione è molto simile a quella che si era delineata al calare del buio. A fare da padrona è sempre la Toyota TS040 Hybrid numero 7, che con l'equipaggio Wurz/Nakajima/Sarrazin ha mantenuto intatta la sua leadership, con un vantaggio sull'Audi R18 e-tron quattro più vicina, quella di Fassler/Lotterer/Treluyer che si è mantenuto costantemente a cavallo dei due minuti, secondo più, secondo meno. Una condizione che comunque non mette la compagine della Casa giapponese a riparo da possibili colpi di scena: fino a quando gli inseguitori di Ingolstadt resteranno a pieni giri, potrebbe bastare una safety car che arriva nel momento giusto per cambiare completamente le carte in tavola. Proprio quando l'ora stava per scadere, ha accusato un rallentamento l'Audi numero 1, che viaggia ancora in terza posizione distanziata di due giri. Tom Kristensen è stato molto bravo a ricondurla fino ai box, ma se sarà necessario un pit stop lungo la Porsche 919 Hybrid di Bernhard/Hartley/Webber potrebbe mettere in pericolo il suo piazzamento a podio. In LMP2 continua ad avere vita piuttosto semplice la Ligier-Nissan della OAK Racing, che con Alex Brundle alla guida è riuscita a costruirsi un vantaggio davvero sostanzioso su tutti gli inseguitori, che sono ancora capitanati dalla Alpine (Chatin/Panciatici/Webb). Sempre molto interessante invece la bagarre in classe GTE-Pro, nella quale Bruno Senna ha fatto prendere un vantaggio più consistente alla Aston Martin V8 Vantage che divide con Darren Turner e Stefan Mucke. La Ferrari della AF Corse e la Corvette però restano ancora decisamente in agguato. L'unica classe che ha visto un cambio della guardia è stata quindi la GTE-Am, nella quale la Aston Martin di Dalla Lana/Lamy/Nygaard ha dovuto effettuare una sosta ai box molto lunga a causa di un problema tecnico, cedendo la leadership alla vettura gemella di Poulsen/Thiim/Heinemeier-Hansson.

FIA WEC - 24 Ore di Le Mans - Classifica dopo 12 ore

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Alexander Wurz , Stéphane Sarrazin , Kazuki Nakajima
Articolo di tipo Ultime notizie