Paura per McNish che decolla sulle barriere con l'Audi

La R18 Tdi è finita fuori pista dopo un contatto con la Ferrari 458 di Beltoise dopo la chicane Dunlpo

La 24 Ore di Le Mans è stata neutralizzata dalla safety car dopo lo spaventoso incidente che ha visto l'Audi di Allan McNish volare dopo la chicane Dunlop contro le barriere ad alta velocità. Lo scozzese aveva infilato la Ferrari 458 della Luxury Racing quando la Rossa guidata da Anthony Beltoise che era all'estreno ha toccato leggermente il posteriore dell'Audi. McNish non è riuscito a tenere il controllo della vettura che si è andata a schiantare contro le barriere di scurezza dietro alla quale si trovavano commissari e fotografi. L'impatto è stato violentissimo: la biposto tedesca dopo l'urto con le protezioni si è impennata in aria e si è temuto che finendo oltre la doppia fila di gomme potesse falciare delle persone. Per fortuna la macchina è rimasta a cavallo delle barriere e subito McNish è stato estratto incolume dall'abitacolo. Abbiamo avuto una dimostrazione del grosso lavoro che è stato fatto sulla sicurezza tanto sulle macchine che nelle vie di fuga dei tracciati. Anche Beltoise jr è finito contro le barriere, ma è riuscito a ripartire e raggiungere i box per le riparazioni del caso. La corsa non è ancora ripresa perché i commissari di percorso devono ripristinare il guard rail che è stato divelto. In testa per il momento ci sono due Audi davanti ad una tripletta di Peugeot: fino al crash era giocata sul filo dei secondi...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Allan McNish
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag serie speciali