Una costola incrinata per Andrea Belicchi

Una costola incrinata per Andrea Belicchi

Il pilota italiano della Rebellion è uscito malconcio dal botto avvenuto ieri mattina

Si è conclusa in maniera sfortunata la 24 Ore di Le Mans per Andrea Belicchi. Dopo aver condotto magistralmente la sua Lola-Toyota della Rebellion Racing (che divideva con Mathias Beche e Cong Fu Cheng) in quinta posizione per quasi 18 ore, il pilota italiano si è reso protagonista di un incidente piuttosto duro sulla seconda chicane del Mulsanne Straight. In una fase di doppiaggio ha perso il controllo del suo prototipo LMP1 ed è andato a sbattere frontalmente contro le barriere di protezione. Andrea poi è stato bravissimo a non perdere la calma e a riportare la vettura ai box, ma quando è stato il momento di scendere è parso piuttosto dolorante ed ha avuto bisogno anche dell'aiuto dei suoi meccanici. Immediato quindi un passaggio per il centro medico dell'autodromo francese, dove gli accertamenti a cui è stato sottoposto hanno confermato la presenza di una costola incrinata. Un infortunio quindi molto fastidioso, ma fortunatamente nulla di particolarmente grave.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Andrea Belicchi
Articolo di tipo Ultime notizie