Toyota conferma il suo ritorno come fornitore di motori

Toyota conferma il suo ritorno come fornitore di motori

I propulsori della Casa giapponese saranno sulle Lola della Rebellion Racing

La Toyota ha confermato il suo ritorno, anche se solo come fornitore di motori, nel mondo dei prototipi: nel 2011, infatti, fornirà i suoi propulsori alla Rebellion Racing per la sua Lola di classe LMP1. Una versione base del motore è già stata testata in tre diverse occasioni con esito positivo. Prima con uno shakedown a Snetterton, e successivamente in Spagna e Portogallo, dove si era andati alla ricerca del caldo. "Toyota Motorsport ha alle spalle la recente esperienza di fornitura dei motori in Formula 1, dunque sa cosa serve per realizzare un motore competitivo ed affidabile" ha spiegato Yoshiaki Kinoshita, presidente di Toyota Motorsport. "Siamo impazienti di lavorare con la Rebellion Racing a questo entusiasmante progetto ed è stato molto piacevole vedere questo motore al debutto nei primi test, soprattutto perché la performance, così come l'affidabilità, è stata molto incoraggiante" ha aggiunto. "Questo accordo è la base per il progetto della Rebellion nella prossima stagione, quindi siamo molto fieri di aver ottenuto la fiducia di un colosso come Toyota. Il supporto di Toyota Motorsport ci rende fiduciosi di poter puntare alla vittoria".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lifestyle