Le Peugeot monopolizzano le prime due file

Le Peugeot monopolizzano le prime due file

Alle 908 bastano i tempi di ieri per rimanere davanti, le Audi però sono migliorate parecchio

La seconda giornata di prove ufficiali della 24 Ore di Le Mans non ha cambiato troppo gli equilibri rispetto a quanto visto ieri: le prime due file dello schieramento della Peugeot 908 Hdi Fap. A Sebastien Bourdais infatti è bastato il 3'19"711 realizzato ieri per regalare la pole position alla vettura numero 3, che divide con Pedro Lamy e Simon Pagenaud, visto che nessuna delle prime quattro vetture è riuscita ad abbassare il suo riferimento cronometrico, anche perchè all'inizio della prima sessione l'asfalto era umido. Stephane Sarrazin ha dunque visto interrompere la sua serie di pole consecutive, che si ferma a quota. L'equipaggio tutto francese composto con Franck Montagny e Nicolas Minassian prenderà il via della seconda fila, alle spalle anche della vettura numero 1 (Genè-Wurz-Davidson). Migliorano sensibilmente invece le prestazioni delle Audi, che hanno chiuso, e di parecchio, il gap dalle Peugeot. La prima delle R15 TDI è quella di Bernhard/Dumas/Rockenfeller, che però paga ancora 0"8 dalla 908 della Oreca (Panis/Lapierre/Duval). E' vero comunque che il divario è calato di circa due terzi. La pole di classe LMP2 è rimasta invece saldamente nelle mani della HPD ARX-01C della Strakka Racing (Leventis-Watts-Kane), che ha chiuso giusto due posizioni davanti alla Lola-Judd di Marco Andretti, Neel Jani e Nicolas Prost, che ha chiuso diciassettesima dopo aver saltata le prove di ieri. In GT1 la miglior prestazione è rimasta quella di ieri dell'Aston Martin di Tomas Enge, Peter Kox e Christoph Nygaard ma alle sue spalle si è inserita la Ford GT della Marc VDS (Leinders/Palttala/de Doncker), risalita nel finale grazie a Bas Lainders. L'altra Ford di Grosjean-Mutsch-Hirschi scivola dunque al terzo posto. Stesso discorso per la GT2 dove la Ferrari della Risi Competizione (Bruni-Melo-Kaffer) si è confemata in pole, ma le Corvette si sono riavvicinate minacciose alle sue spalle, abbassando i loro riferimenti di ieri. In quarta piazza poi segue un'altra Ferrari, quella della AF Corse affidata a Giancarlo Fisichella, Jean Alesi e Toni Vilander. Da segnalare che in questa classe ha già alzato bandiera bianca il secondo equipaggio della AF Corse: i danni riportati ieri nell'incidente di cui si è reso protagonista Matias Russo nelle qualifiche di ieri, infatti, hanno reso irriparabile la F430. 24 ORE DI LE MANS, Le Mans, 10/06/2010 Griglia di partenza 1. Lamy/Bourdais/Pagenaud - LMP1 - Peugeot 908 - 3'19"711 2. Wurz/Davidson/Gene - LMP1 - Peugeot 908 - 3'20"317 +0"606 3. Montagny/Sarrazin/Minassian - LMP1 - Peugeot 908 - 3'20"325 +0"614 4. Panis/Lapierre/Duval - LMP1 - ORECA Peugeot 908 - 3'21"192 +1"481 5. Bernhard/Dumas/Rockenfeller - LMP1 - Audi R15 - 3'21"981 +3"867 6. Kristensen/McNish/Capello - LMP1 - Audi R15 - 3'22"176 +2"465 7. Fassler/Lotterer/Treluyer - LMP1 - Audi R15 - 3'23"605 +3"894 8. Mucke/Fernandez/Primat - LMP1 - Lola-Aston Martin - 3'26"680 +6"969 9. Turner/Hancock/Barazi - LMP1 - Lola-Aston Martin - 3'26"747 +7"036 10. Ayari/Andre/Meyrick - LMP1 - ORECA 01-AIM - 3'29"506 +9"795 11. Mailleux/Ragues/Ickx - LMP1 - Signature Aston - 3'29"774 +10"063 12. Bouchut/Tucker/Rodrigues - LMP1 - Kolles Audi R10 - 3'30"907 +11"196 13. Jarvis/Albers/Bakkerud - LMP1 - Kolles Audi R10 - 3'31"661 +11"950 14. Pirro/Cocker/Drayson - LMP1 - Drayson Lola - 3'31"862 +12"151 15. Watts/Kane/Leventis - LMP2 - Strakka HPD ARX-01 - 3'33"079 +13"368 16. Jani/Andretti/Prost - LMP1 - Rebellion Lola - 3'33"490 +13"779 17. Brabham/Franchitti/Werner - LMP2 - Highcroft HPD - 3'34"537 +14"826 18. Mansell/Mansell/Mansell - LMP1 - Beechdean Ginetta - 3'36"897 +17"186 19. Belicchi/Boullion/Smith - LMP1 - Rebellion Lola - 3'37"093 +17"382 20. Erdos/Newton/Wallace - LMP2 - RML Lola HPD - 3'39"648 +19"937 21. Hughes/Amaral/Pla - LMP2 - ASM Ginetta-Zytek - 3'40"532 +20"821 22. Moreau/Charouz/Lahaye - LMP2 - Oak Pescarolo - 3'41"310 +21"599 23. Lewis/Burgess/Willman - LMP1 - Autocon Lola-AER - 3'43"167 +23"456 24. Pirri/Cioci/Perrazzini - LMP2 - Racing Box Lola - 3'47"971 +28"260 25. Greaves/Ojjeh/Chalandon - LMP2 - Bruichladdich - 3'51"189 +31"478 26. Noda/Pourtales/Kennard - LMP2 - KSM Lola-Judd - 3'51"310 +31"599 27. Hein/Nicolet/Yvon - LMP2 - Oak Pescarolo - 3'52"008 +32"297 28. Schell/da Rocha/Zollinger - LMP2 - Pegasus Norma - 3'52"837 +33"126 29. Salini/Salini/Gommendy - LMP2 - WR/Salini WR - 3'53"109 +33"398 30. Rostan/Meichtry/Bruneau - LMP2 - Race Perf Radical - 3'53"942 +34"231 31. Enge/Nygaard/Kox - GT1 - YD Aston - 3'55"025 +35"314 32. Leinders/Palttala/de Doncker - GT1 - Marc VDS Ford GT - 3'55"356 +35"645 33. Grosjean/Mutsch/Hirschi - GT1 - Matech Ford GT - 3'55"583 +35"872 34. Jousse/Gouselard/Massen - GT1 - Alphand Corvette - 3'58"810 +39"099 35. Policand/Gregoire/Hart - GT1 - Alphand Corvette - 3'58"906 +39"195 36. Bruni/Melo/Kaffer - GT2 - Risi Ferrari - 3'59"233 +39"522 37. Gavin/Beretta/Collard - GT2 - Corvette - 3'59"435 +39"724 38. O'Connell/Magnussen/Garcia - GT2 - Corvette - 3'59"793 +40"082 39. Alesi/Fisichella/Vilander - GT2 - AF Corse Ferrari - 3'59"837 +40"126 40. Allemann/Gachnang/Frey - GT1 - Matech Ford GT - 4'01"628 +41"917 41. Lieb/Lietz/Henzler - GT2 - Felbermayr Porsche - 4'01"640 +41"929 42. Pilet/Narac/Long - GT2 - IMSA Porsche - 4'01"755 +42"044 43. Farfus/J Muller/Alzen - GT2 - BMW M3 - 4'01"893 +42"182 44. Westbrook/Scheider/Holzer - GT2 - BMS Porsche - 4'02"014 +42"303 45. Farnbacher/Simonsen/Keen - GT2 - Hankook Ferrari - 4'02"427 +42"716 46. Bergmeister/Law/Neiman - GT2 - Fl. Lizard Porsche - 4'02"685 +42"974 47. Gardel/Berville/Canal - GT1 - Larbre Saleen - 4'03"175 +43"464 48. Priaulx/D Muller/Werner - GT2 - BMW M3 - 4'03"215 +43"504 49. Krohn/Jonsson/van de Poele - GT2 - Risi Ferrari - 4'03"959 +44"248 50. Coronel/Dumbreck/Bleekemolen - GT2 - Spyker - 4'04"057 +44"346 51. Bell/Sugden/Miller - GT2 - JMW Aston Martin - 4'04"303 +44"592 52. Yogo/Iiri/Yamanishi - GT1 - JLOC Lamborghini - 4'05"170 +45"459 53. v"Splunteren/Hommerson/Machiel- GT2 - Prospeed Porsche - 4'10"017 +50"306 54. Felbermayr/Felbermayr/Konopka - GT2 - Felbermayr Porsche - 4'10"054 +50"343 55. Goossens/Dalziel/Gentilozzi - GT2 - Jaguar XKR - 4'12"431 +52"720 56. Salo/Russo/Companc - GT2 - AF Corse Ferrari - ritirata

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Sébastien Bourdais
Articolo di tipo Ultime notizie