La Strakka vuole tornare in pista nelle qualifiche

La Strakka vuole tornare in pista nelle qualifiche

Nel box si lavora intensamente per riparare la HPD danneggiata ieri nelle qualifiche

L'incidente di ieri ha provocato parecchi danni alla loro HPD, ma i meccanici dello Strakka Racing stanno lavorando incessantemente per portare a termine un vero e proprio miracolo. L'obiettivo è riuscire a riassemblare la vettura in tempo per le prove ufficiali di questa sera, per utilizzarle come un vero e proprio shakedown in vista di sabato, quando la 24 Ore di Le Mans entrerà nel vivo. La sfortuna è che l'incidente di ieri è arrivato proprio nell'ultimo minuto delle prima sessione di prove ufficiali, quando l'equipaggio composto da Jonny Kane, Danny Watts e Nick Leventis occupava la pole position di classe LMP2. Proprio quest'ultimo si è reso protagonista del capottamento che ha danneggiato il telaio, il motore ed il cambio della HPD, perdendone il controllo nei pressi della chicane del ponte Dunlop. Già da questa sera, dunque, la vettura monterà il motore che era stato preservato per la corsa, ma nel box del team c'è ancora ottimismo e la speranza che le prestazioni non risentano troppo della botta di ieri.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Jonny Kane , Nick Leventis , Danny Watts
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag record