La Ferrari del Luxury Racing rimane a secco

condividi
commenti
La Ferrari del Luxury Racing rimane a secco
Di: Matteo Nugnes
16 giu 2012, 16:08

I poleman Makowiecki/Melo/Farnbacher raggiungono i box, ma scivolano ultimi di GTE-Pro

Colpo di scena in classe GTE-Pro, nella quale la Luxury Racing ha provato ad allungare troppo il primo stint della sua Ferrari 458 numero 59, incappando in un problema piuttosto singolare: quando è arrivata vicina ad imboccare la corsia box, la vettura di Maranello è rimasta a secco e quindi poi è stata spinta fino al suo box dai commissari. Un errore di valutazione che è stato pagato a caro prezzo dai poleman di classe Makowiecki/Melo/Fanrbacher, precipitando al 52esimo posto assoluto, l'ultimo della loro classe, staccati di un giro dalla Corvette degli attuali leader di classe Gavin/Milner/Westbrook.
Prossimo articolo Le Mans
Inizio sfortunato per la Nissan DeltaWing

Previous article

Inizio sfortunato per la Nissan DeltaWing

Next article

Problemi per le due Audi R18 Ultra

Problemi per le due Audi R18 Ultra

Su questo articolo

Serie Le Mans
Piloti Jaime Melo , Frédéric Makowiecki
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie