Fissate sette zone per la ricarica dei sistemi ibridi

Fissate sette zone per la ricarica dei sistemi ibridi

Solo in queste aree Audi e Toyota potranno trasferire l'energia recuperata dall'impianto frenante

Se in Formula 1 sentiamo spesso parlare di "DRS Zone", a Le Mans invece sentiremo parlare di "Breaking Zone": nella giornata di oggi l'ACO e la FIA hanno reso note quelle che saranno le staccate nelle quali le vetture ibride che partecipano alla 24 Ore (due Audi e due Toyota) potranno trasferire l'energia accumulata in frenata ai loro sistemi. Il regolamento, infatti, dice che non è possibile accumulare più di 500 kj tra due fasi di frenata, tenendo conto che poi questa energia viene utilizzata per azionare un'unità elettrica in grado di aumentare la potenza delle vetture. E' stato deciso quindi di selezionare i punti del tracciato nei quali sarà possibile trasferire questa energia, contando sul fatto di trovarsi di fronte ad una staccata tale da permettere di accumulare tutta quella necessaria. In tutto sono sette: Zona 1: Chicane Dunlop Zona 2: Chicane Forza Motorsport Zona 3: Chicane Michelin Zona 4: Mulsanne Zona 5: Indianapolis Zona 6: Curve Porsche Zona 7: Curva Ford Queste aree cominceranno a partire da 50 metri prima dell'ingresso in curva ed i team saranno obbligati a rispettarle: in caso contrario potrebbero anche andare incontro ad alcune sanzioni.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Articolo di tipo Ultime notizie