Audi ancora al vertice dopo 11 ore

Audi ancora al vertice dopo 11 ore

Ci avviciniamo a metà gara, ma la situazione è ancora apertissima, con le Peugeot a 2'

I grandi lavori necessari a ripristanare la pista dopo il brutto incidente di Mike Rockenfeller sono terminati poco più di un'ora fa e, con lo scattare dell'undicesima ora di gara, la 24 Ore di Le Mans 2011 si appresta a raggiungere la metà della sua distanza. A dettare il passo è ancora l'unica Audi R18 TDI superstite, cioè quella di Fassler/Lotterer/Trelouyer, con quest'ultimo che ha impresso un ritmo importante nelle ultime tornate, subito dopo il 12esimo pit stop. Nonostante abbia effettuato una sosta in più, infatti, la vettura numero 2 conduce con circa 2' di vantaggio sulla Peugeot 908 HDI di Bourdeais/Lamy/Pagenaud, seguita a circa 30" dalla vettura gemella di Wurz/Davidson/Gene. Per quanto riguarda le LPM1 alimentate a benzina, grazie alla sesta piazza assoluta svetta la Pescarolo-Judd dell'equipaggio Collard/Tinseau/Jousse, che viaggia staccata di cinque tornate rispetto ai battistrada. In LMP2, dove bisogna segnalare il ritiro della Pecom Racing, comanda la Zytek-Nissan della Greaves Motorsport, decima assoluta con Kimber-Smith/Lombard/Ojjeh. Tra le GTE-Pro continua a comandare la Corvette con l'equipaggio Gavin/Magnussen/Westbrook, con un vantaggio di circa 2'30" nei confronti della Ferrari 458 della AF Corse, che paga ancora per un lungo di Toni Vilander avvenuto nella prima fase di gara. Con ancora 13 ore a disposizione comunque si tratta di un ritardo minimo. Infine, nella GTE-Am c'è grande battaglia tra le Porsche al vertice, con le 911 RSR della Flying Lizard (Nieman/Law/Pumpelly) e della Larbre (Bourret/Belloc/Gibon) che sono separate tra loro da appena 25". Attenzione però a non sottovalutare anche la Corvette della Larbre (Gardel/Canal/Bornhauser), che paga meno di 1'.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti André Lotterer , Marcel Fässler , Benoit Tréluyer
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti