La Starworks sale al comando in classe LMP2

La Starworks sale al comando in classe LMP2

La Morgan della OAK Racing è stata costretta ad una lunga sosta da un problema tecnico

Cambia decisamente volto la classifica della classe LMP2 della 24 Ore di Le Mans. Dopo aver comandato le operazioni praticamente per nove ore e mezza, la Morgan-Judd della OAK Racing è stata costretta ad un lungo stop ai box da un problema tecnico non ancora identificato. La vettura di Pla/Lahaye/Nicolet è tutt'ora ferma e nel frattempo è purtroppo scivolata ad oltre cinque giri dai nuovi battistrada. Un duro colpo per loro, che avevano dimostrato di avere il potenziale per ambire al gradino più alto del podio di classe. Questo ora invece sembra decisamente alla portata della HPD della Starworks Motorsports, che con il settimo posto assoluto si è portata al comando. Con 13 pit stop all'attivo, Dalziel/Potolicchio/Kimber Smith possono gestire un margine di oltre 40" sulla Oreca-Nissan di Ragues/Panciatici/Rusinov. Da segnalare diverse escursioni fuori pista tra i protagonisti di questa classe: prima è toccato alla Oreca-Nissan della Boutsen Ginion alla Chicane Dunlop e poi alla Zytek-Nissan della Greaves Motorsport ad Indianapolis. Entrambe però hanno regolarmente ripreso la via della pista.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Ryan Dalziel
Articolo di tipo Ultime notizie