Cioci: "Senza rotture, si poteva pensare al podio"

Il pilota italiano è comunque soddisfatto per i punti conquistati in ottica campionato

Cioci:
L'ottantesima edizione della 24 Ore di Le Mans si e conclusa con un quarto posto per Marco Cioci, che con estremo rammarico per quanto successo durante la gara può recriminare solo nella sfortuna. Marco parte bene e la macchina è molto performante ma dopo circa un ora cominciano i problemi che proseguiranno per tutta la durata della kermesse francese. Un problema ai freni gli impedisce però di mantenere il suo ritmo sul giro e lo obbliga ad una sosta forzata ai box non prevista. Marco continua insieme a suoi compagni di squadra Bertolini e Beretta, ad inanellare giri perfetti per recuperare il gap ormai consistente con le vetture che precedono la 458 italia dell'AF Corse #71. Un altra rottura di un ammortizzatore crea ulteriori problemi a metà mattinata rallentando ancora quanto di buono fatto dal pilota Romano. Rimane la soddisfazione di aver portato a termine la piu importante e massacrante gara endurance del mondo. Marco Cioci: "Tutto sommato sono contento per i punti guadagnati in classifica del campionato. Sono un po' dispiaciuto perchè senza quelle rotture forse si poteva arrivare sul podio. Le Mans è una gara particolare e qualsiasi risultato positivo deve essere visto come un grande risultato. Ringrazio i miei compagni di squadra perche hanno dato il massimo e un grazie particolare al team che ha lavorato tantissimo per farci finire questa 24 ore massacrante. Grazie a tutti gli sponsor che mi hanno permesso di essere tra i protagonisti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Marco Cioci
Articolo di tipo Ultime notizie