Dumas ci ricasca: nuova toccata con un doppiato

Dumas ci ricasca: nuova toccata con un doppiato

Questa volta il pilota dell'Audi si è preso alla Chicane Michelin con la Corvette #70

I doppiati stanno diventando davvero un incubo per Romain Dumas in questa 24 Ore di Le Mans 2012. Nelle prime fasi di gara il pilota dell'Audi era finito con la sua R18 Ultra #3 nelle barriere della Chicane Forza Motorsport per evitare la Porsche della Flying Lizard Motorsport ed ora ha quasi concesso il bis. Arrivato nei pressi della Chicane Michelin nella scia della Corvette della Larbre Competition, il francese ha tentato il sorpasso, ma a quanto pare c'è stata un'incomprensione con Christophe Bourret ed i due hanno finito per toccarsi, con l'Audi che si è insabbiata ed è stata poi recuperata dai commissari. Un'altra perdita di tempo, dunque, per l'equipaggio numero 3 della Casa di Ingolstadt, del quale fanno parte anche Loic Duval e Marc Gené, arrivato proprio quando aveva riconquistato il sesto posto e messo nel mirino il quinto occupato dalla Lola-Toyota della Rebellion Racing affidata a Belicchi/Bleekemolen/Primat, che la precedeva di meno di un giro. Nel frattempo poi bisogna registrare anche un'altra uscita di pista, quella della Lola-Judd della Status Grand Prix (Sims/Buurman/Iannetta), avvenuta nei pressi di Indianapolis. Anche in questo caso comunque la vettura è stata recuperata ed ha ripreso la via della pista. Da segnalare, infine, il ritiro definitivo della Ferrari #58 della Luxury Racing (Montecalvo/Ehret/Jeannette).

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Romain Dumas
Articolo di tipo Ultime notizie