Le Mans, 18° Ora: Audi velocissime sotto un bel sole

condividi
commenti
Le Mans, 18° Ora: Audi velocissime sotto un bel sole
Di: Luigi Massari
15 giu 2014, 09:11

Fassler punta a superare la Porsche di Webber, ora seconda

Mentre le tribune iniziano a rianimarsi, sembra che Fässler (Audi R18 e-tron quattro n.2) sia deciso a riprendersi almeno il 2. posto, visto che corre con tempi spesso di oltre 5” al giro più veloci di quelli di Webber (Porsche 919 Hybrid n.20) che a 6 ore dal traguardo finale lo precede di un giro, alle spalle del leader Gené (Audi R18 e-quattro n.1), anche lui molto veloce e autore del doppiaggio di Webber verso le 8 e mezzo del mattino. Nella categoria LMP2 prosegue la cavalcata in testa della Ligier JS P2-Nissan n.35 della OAK Racing di Brundle/Mardenborough/Shulzhitskiy, ancora seguita, come nel corso della notte, dalla Alpine A450b-Nissan n.36 de di Chatin/Panciatici/Webb. Continua a entusiasmare il duello ravvicinatissimo per la leadership in GTE Pro fra la Ferrari 458 Italia n.51 della AF Corse di Bruni/Vilander/Fisichella e la Aston Martin Vantage V8 n.97 della Aston Martin Racing di Turner/Mucke/Senna. Sulla Ferrari nella seconda parte dell’ora Bruni prende il posto di Fisichella e sulla Aston Martin sale Senna. Terza, ma fuori dalla mischia, è la Porsche 911 RSR n.92 del Porsche Team Manthey di Holzer/Makowiecki/Lietz.

24 Ore Le Mans: Classifica 18a ora

Prossimo articolo Le Mans
17° Ora: scompare la slow zone, Audi n.1 in testa

Articolo precedente

17° Ora: scompare la slow zone, Audi n.1 in testa

Articolo successivo

Le Mans, 19° Ora: La Ferrari prende il largo in GTE Pro

Le Mans, 19° Ora: La Ferrari prende il largo in GTE Pro
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Le Mans
Autore Luigi Massari
Tipo di articolo Ultime notizie