WSBK
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
12 dic
-
14 dic
Evento concluso
21 feb
-
23 feb
Prossimo evento tra
67 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
23 nov
-
23 nov
Evento concluso
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
32 giorni
FIA F2
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
Formula 1
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
87 giorni
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Gara 1 in
03 Ore
:
10 Minuti
:
37 Secondi

Il kartista Gabriele Mini entra a far parte della "scuderia" di Nicolas Todt

condividi
commenti
Il kartista Gabriele Mini entra a far parte della "scuderia" di Nicolas Todt
Di:
6 dic 2018, 14:44

Il 13enne siciliano, salito alla ribalta della scena del karting nel finale di questa stagione, si è legato alla All Road Management, con la speranza di seguire le orme di campioni come Charles Leclerc.

La All Road Management, agenzia di Nicolas Todt da anni impegnata nel management di giovani piloti, ha annunciato l’ingresso nel gruppo di un giovanissimo pilota italiano. Si tratta del kartista Gabriele Mini, uno dei nomi emersi prepotentemente nella stagione 2018 al debutto nella categoria OK Junior. Il tredicenne siciliano ha conquistato la piazza d’onore nella finale del Mondiale FIA karting junior, proponendosi come un pilota di vertice alle sue prime apparizioni nel contesto internazionale.

Todt ha deciso di sostenere la sua carriera sportiva, e Mini ha accettato la proposta del manager francese tra le molte giunte sulla sua scrivania. "Scegliamo sempre i nostri nuovi piloti con estrema attenzione – ha commentato Todt – è stato così per Jules Bianchi, Charles Leclerc o più recentemente per Caio Collet, tutti identificati e scelti durante i loro anni in karting. Abbiamo osservato Gabriele a lungo durante l’ultima stagione, e da parte sua ha confermato un talento che sembra essere una base importante per arrivare ad essere un pilota di grande caratura anche in monoposto".

"Essere stato notato e scelto dalla All Road Management all’età di 13 anni è un sogno diventato realtà. Ringrazio Nicolas Todt per la grande fiducia che ha riposto in me, la mia motivazione non può che crescere ulteriormente facendo parte di un programma che mi rende orgoglioso. Ora la voglia di vincere sarà ancora maggiore".

Articolo successivo
Felipe Massa vuole il Kart disciplina olimpica nel 2024

Articolo precedente

Felipe Massa vuole il Kart disciplina olimpica nel 2024

Articolo successivo

Antonelli jr: due titoli in Ok Junior, ma se vuole il simulatore F1 deve imparare l'inglese

Antonelli jr: due titoli in Ok Junior, ma se vuole il simulatore F1 deve imparare l'inglese
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Kart
Autore Roberto Chinchero