WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
4 giorni
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
10 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
11 giorni
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
WU in
01 Ore
:
23 Minuti
:
56 Secondi
Moto3
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Gara in
03 Ore
:
13 Minuti
:
56 Secondi
Moto2
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Gara in
06 Ore
:
23 Minuti
:
56 Secondi
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Gara 1 in
6 giorni
FIA F2
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
19 set
-
22 set
Gara in
06 Ore
:
03 Minuti
:
56 Secondi
ELMS
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
DTM
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
32 giorni

Antonelli jr: due titoli in Ok Junior, ma se vuole il simulatore F1 deve imparare l'inglese

condividi
commenti
Antonelli jr: due titoli in Ok Junior, ma se vuole il simulatore F1 deve imparare l'inglese
Di:
3 lug 2019, 13:06

Il dodicenne bolognese ha vinto ad Adria il titolo di classe nella WSK Euro Series e il titolo italiano con il Rosberg Racing Academy. Il talento bolognese è coccolato da Toto Wolff: gli farà provare il simulatore Mercedes di F1 solo il giorno in cui avrà imparato un buon inglese.

Andrea Kimi Antonelli non si ferma più: il giovane bolognese ha conquistato altri due titoli nel karting.

Il portacolori del team Rosberg Racing Academy ad Adria ha dominato il quarto e ultimo appuntamento della WSK Euro Series cogliendo con il KR-Iame-Vega il successo sia in Prefinale e in Finale, totalizzando i 354 punti che gli sono valsi il trionfo assoluto nella classe OK Junior oltre al titolo tricolore.

Il dodicenne corre per l’Academy di Nico Rosberg perché l’emiliano è stato appoggiato all’ex campione del mondo di F1 tedesco dalla Mercedes Motorsport. Andrea Kimi è stato selezionato da Toto Wolff come il talento più promettente che sta crescendo nel karting. Il manager austriaco è stato abile a vincere la concorrenza della Ferrari che aveva messo gli occhi su questo ragazzino che non sono la fortissimo, ma vanta eccellenti doti di collaudo.

Non è un mistero il fatto che Wolff vorrebbe farne l’erede di Lewis Hamilton, facendogli fare tutta la trafila delle corse propedeutiche per portarlo un giorno in F1. Sulla carta Andrea Kimi potrebbe avere la strada spianata nell’ascesa all’automobilismo: il padre Marco ha siglato l’anno scorso un accordo che lega il figlio alla Stella a tre punte, per cui tutto dipenderà dai gradi di maturazione del ragazzo che per ora riesce a conciliare gli studi con le corse in karting: a scuola ha ottenuto una promozione con buoni voti nonostante le diverse assenze.

Anzi, stando alle indiscrezioni, Toto sarebbe intenzionato a farlo andare a provare il simulatore di F1, ma da abile manager qual è avrebbe preteso che prima Andrea Kimi impari un fluente inglese per poter comunicare in modo adeguato con i tecnici che, prima o poi, dovranno seguire il suo test a Brackley.

Articolo successivo
Il kartista Gabriele Mini entra a far parte della "scuderia" di Nicolas Todt

Articolo precedente

Il kartista Gabriele Mini entra a far parte della "scuderia" di Nicolas Todt

Articolo successivo

Gabriele Minì: un 14enne siciliano sulle orme di Leclerc

Gabriele Minì: un 14enne siciliano sulle orme di Leclerc
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Kart
Piloti Andrea Antonelli
Autore Franco Nugnes