WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
59 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
9 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
24 giorni
Franco Nugnes
Autore

Franco Nugnes

Ultime notizie di Franco Nugnes

Griglia
Lista

Ecco il video del crash Ferrari: ma di chi è la colpa?

Guardate le immagini di Sky nelle diverse inquadrature che ci ha offerto la regia e fatevi un'opinione su chi fra Sebastian Vettel e Charles Leclerc si debba assumere la responsabilità di un doppio ritiro delle Ferrari al giro 66 del GP del Brasile...

Ferrari: nessuna penalità FIA per Vettel e Leclerc

Il collegio dei commissari sportivi del GP del Brasile non ha ritenuto necessari dei provvedimenti nei confronti di Sebastian Vettel e Charles Leclerc dopo il contatto fra i due piloti del Cavallino che ha determinato il doppio ritiro delle SF90 al giro 66.

Brasile: Verstappen vince, gli altri s'eliminano. Harakiri Ferrari

L'olandese, partito dalla pole, ha centrato l'ottavo successo con la Red Bull: dietro Max nel finale succede di tutto con le due Ferrari che si autoeliminano mentre erano in bagarre e con Hamilton che ha fatto fuori Albon che pregustava il secondo posto. Piazzato Gasly davanti a Lewis e Sainz che spera di acciuffare un podio.

Rilevazioni fonometriche: Leclerc col motore più potente

Siamo riusciti ad avere i dati delle rilevazioni fonometriche svolte in qualifica a Interlagos: la power uniit del monegasco ha una decina di cavalli in più di quello di Vettel. Il motore del tedesco vale quello Mercedes di Hamilton, mentre l'Honda di Verstappen paga solo 25 cavalli dalla vetta.

Red Bull: l'ala anteriore con l'outwash è solo per il 2020

Max Verstappen ha sperimentato a Interlagos una nuova ala anteriore che lascia trasparire il cambiamento di filosofia aerodinamica del team di Milton Keynes che sembra orientato a privilegiare la riduzione del drag piuttosto che la ricerca del carico.

Verstappen in pole in Brasile, Vettel a un soffio!

L'olandese conquista la seconda pole della sua carriera con la Red Bull nel GP del Brasile davanti alla Ferrari di Vettel staccato di un decimo, mentre Hamilton è terzo con la Mercedes. Leclerc quarto con la seconda Rossa, sarrà solo 14esimo in griglia visto che paga una penalità di dieci piazze per la sostituzione del motore.

Haas: riproposta l'ala copia di quella Ferrari di Baku

La squadra americana ha portato anche nel GP del Brasile l'ala anteriore che ha fatto il suo debutto ad Austin: è identica a quella che la Ferrari ha usato a Baku.

F1 Interlagos, Libere 3: spuntano Hamilton e Verstappen

La Mercedes di Lewis precede la Red Bull di Verstappen nella terza sessione di prove libere del GP del Braasile di 26 millesimi. Più staccate le Ferrari di Leclerc e Vettel perché hanno cercato il giro secco in anticipo per avere il tempo di fare un buon mini long-run. Delude Bottas sesto dietro ad Albon.

Gomme 2020: ecco perché in F1 non cala la... pressione

La Pirelli propone pneumatici con un profilo più panciuto di 6 mm grazie a una nuova costruzione. L'idea è di abbassare le pressioni per ridurre i rischi di surriscaldamento visti nel 2019 con una finestra di utilizzo più ampia. Scopriamo anche le implicazioni aerodinamiche e i dubbi dei team dopo il test ad Austin.

Mercedes lascia? Macché Hamilton tratta il rinnovo di 2 anni

Lewis sente un clima elettrico intorno alla squadra di Brackley e spiega che vuole allungare la presenza nel team con cui ha vinto cinque mondiali di fila con un allungamento del contratto di un paio di aanni se verrà garantita la presenza di Toto Wolff.

F1 Interlagos, Libere 2: due Ferrari davanti a tutti

Vettel ha preceduto Leclerc di appena 21 millesimi di secondo nella seconda sessione di prove libere del GP del Brasile. Le Rosse precedono la Red Bull di Verstappen, mentre inseguono le Mercedes di Bottas e Hamilton che non sono lontane. Kubica sbatte contro le barriere con la Williams.

F1 Interlagos, Libere 1: Albon fa il tempo e poi sbatte

L'anglo thailandese ottiene il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del GP del Brasile con le gomme intermedie e poi sbatte dopo essere passato alle slick a mescola soft. Sulla pista bagnata che è andata asciugandosi si è visto Bottas secondo davanti alle due Ferrari di Vettel e Leclerc. Hamilton non ha girato.

Red Bull: sulla RB15 torna il nasino senza narice

Sul muso della Red Bull si è rivista a Interlagos un soluzione della RB15 che era apparsa sulla monoposto di Verstappen al GP di Monaco. Si lavora per il 2020.

Olio, petrolio, acqua minerale: per battere la Ferrari ci vuole...

La FIA, oltre alla direttiva tecnica 38/19 che specifica il divieto di usare nella camera di combustione liquidi dell'ERS o dell'impianto di raffreddamento, ha chiesto ai team collaborazione per avere più dati sugli oli usati, specificando che non ci sono azioni in corso su una specifica squadra, anche l'attebzione è tutta sulla Rossa.

Leclerc: "Nessuna pressione in più, sarà un weekend normale"

Il monegasco, che porterà al debutto il nuovo motore per difendere il terzo posto nel mondiale piloti, nonostante una penalità di 10 posizioni in griglia, affronta il GP del Brasile nella convinzione che la Ferrari non debba dimostrare niente. "Il motore è della stessa spec di quello sul quale abbiamo avuto problemi ad Austin".

Mercedes choc: Daimler taglia, vuole un 1 miliardo di risparmio

Ola Kallenius, CEO di Daimler, a Londra ha ufficializzato che Mercedes dovrà sostenere tagli per oltre 1 miliardo di dollari entro il 2022 per facilitare il passaggio alle auto elettriche con guida autonoma. Salteranno 1.100 manager in Germania, mentre la F1 non sembra in discussione, ma avrà limiti più stringenti.

Bottas: "Ho un piano segreto per battere Hamilton nel 2020"

Il finlandese è consapevole di aver disputato la sua stagione migliore da quando è in F1, ma le sue prestazioni non sono bastate a sconfiggere Lewis.

Tre direttive tecniche FIA, ma si parla solo di una. Perché?

A Interlagos si parla solo della TD39/19 che chiarisce i vincoli FIA sull'uso dei liquidi dell'intercooler o dell'ERS in camera di combustione, ma non delle direttive tecniche che consentono alla Mercedes il soffiaggio delle campane dei dischi o della presa d'aria posteriore che fa parte del... bracket della sospensione.

Simulazione GP Brasile: l'aria è meno densa del 17%

Anche Interlagos si trova in altura, su un altopiano a 786 metri sul livello del mare. I tecnici per il GP del Brasile devono approntare F1 con un medio carico arodinamico e con un raffreddamento maggiorato per escludere problemi di affidabilità, visto che il motore sta full gas per il 70% del giro.

McLaren Elva: a Woking si riscopre il mito CAN-AM

La Roadster da 815 cavalli è stata presentata dalla McLaren: la barchetta si pregia di essere la vettura di serie prodotta a Woking più leggera di sempre (ma il peso non è dichiarato), riprendendo dei concetti della M1A che Bruce McLaren aveva lanciato nelle corse degli Anni 60 di Gruppo 7.

Leclerc col motore nuovo: Ferrari all'attacco in Brasile

Mattia Binotto ha ufficializzato che sulla SF90 del monegasco ci sarà un sei cilindri tutto nuovo: essendo il quarto della stagione, Charles pagherà una penalità nella griglia di Interlagos di dieci posizioni. Il motore potrebbe essere un'anicipo dell'unità che correrò nel 2020. La Scuderia cerca un pronto riscatto.

Ferrari ha firmato, Mercedes fa pressione su Liberty

Wolff ammette: "Tutto indica che resteremo in F1, ma non è così scontato come sembra. Stiamo discutendo il nuovo Patto della Concordia". Toto aggiunge: "Se non ci saremo con le frecce d'argento non ci saremo nemmeno da motoristi!". E tre squadre clienti resterebbero senza power unit...

F1 a emissioni (quasi) zero: pioniera è la criticata power unit

Liberty e FIA hanno lanciato un progetto per ridurre le emissioni del motore di F1 quasi a zero nel 2030 e per rendere sostenibili i GP a partire dal 2025. Parte dai GP l'impegno nel motorsport per un mondo più ecocompatibile.

Vettel un podio ogni due nei 100 GP con la Ferrari

Il tedesco nei cinque anni con il Cavallino ha conquistato 14 vittorie, 12 pole position e 14 giri veloci, ma il dato più indicativo è quello dei podi che sono il 54% delle corse disputate. In Brasile Sebastian taglia un traguardo importante e si augura di festeggiarlo con una vittoria che spazzi via le polemiche.