Matteo Nugnes
Autore

Matteo Nugnes

Matteo Nugnes è il responsabile della sezione moto della redazione italiana di Motorsport.com. Cresciuto con la passione per i motori fin da bambino, seguendo le gare turismo del padre Franco, ha iniziato a lavorare come giornalista nel 2007. Inizialmente come collaboratore dei weekend per il sito del settimanale italiano SportAutoMoto, per il quale ha coperto anche le gare americane. Successivamente, nel 2010, è entrato a far parte della redazione del sito OmniCorse.it, iniziando ad occuparsi di MotoGP nel 2015. Dal 2016 lavora per il Motorsport Network, continuando a trattare principalmente le due ruote.

Latest articles by Matteo Nugnes

Griglia
Lista

F1 | Verstappen: "Limitati i danni nonostante il fondo KO"

L'errore di strategia fatto dalla Ferrari con Charles Leclerc ha reso meno salato il conto pagato da Max Verstappen per la rottura del fondo della sua Red Bull. Il pilota olandese ha stretto i denti ed ha chiuso settimo, perdendo solamente sei punti sul monegasco, che resta a -43.

F1 | Sainz si gode la prima: "Non potevo chiedere di più"

Il pilota della Ferrari è riuscito a convertire la sua prima pole nella sua prima vittoria in Formula 1. Farlo con la Ferrari, su una pista storica a Silverstone, ha reso la sua giornata indimenticabile. Tra l'altro il tracciato britannico era già stato il teatro della sua prima pole e della sua prima vittoria in assoluto in monoposto.

F1 | Hamilton: "Da top 3 sul bagnato, ma abbiamo sbagliato strategia"

Il pilota della Mercedes non ha nascoto un po' di delusione per il quinto posto in griglia nella gara di casa a Silverstone, perché sul bagnato era convinto di avere il potenziale per fare qualcosa in più. In ottica gara, con la pista asciutta, vede invece le Ferrari e le Red Bull in vantaggio.

F1 | Sainz incredulo: "Non un gran giro, ma ho fatto la pole!"

Proprio all'ultimo giro, il pilota della Ferrari è riuscito a saltare a sorpresa davanti a Verstappen e a Leclerc, firmando sul bagnato a Silverstone la sua prima pole position in carriera in Formula 1. Lui stesso si è detto sorpreso, ma non si nasconde: domani vuole provare a convertirla in vittoria.

MotoGP | Taramasso: "Una sorpresa veder vincere l'anteriore soft"

Il responsabile della Michelin ha tracciato un bilancio molto positivo del Gran Premio d'Olanda, nel quale sono stati battuti tutti i primati del tracciato di Assen, con la scelta delle gomme posteriori divise tra soft e dura. La sorpresa per lui però è stata il successo di Pecco Bagnaia con la soft anteriore, visto che ormai le MotoGP sembrano indirizzate verso l'utilizzo di mescole sempre più dure sul davanti.

F1 | Hamilton: "Piccolo passo avanti, ma rimbalziamo ancora"

Il pilota della Mercedes, secondo a sorpresa alla conclusione della prima giornata di prove, ha ribadito ancora una volta il suo amore per la pista di Silverstone, ma crede che anche la W13 abbia fatto un piccolo step con le novità, anche se continua ad avere problemi di porpoising legati alla sua rigidità.

MotoGP | Yamaha attacca: "L'incoerenza delle penalità mina l'equità"

La Casa di Iwata ha diffuso un comunicato stampa con il quale Lin Jarvis ha contestato la penalità inflitta a Fabio Quartararo per il contatto con Aleix Espargaro ad Assen, sottolineando che il collegio dei commissari applica le sanzioni in maniera incoerente. Inoltre, ha rivelato che avrebbe voluto presentare appello, ma che il regolamento non lo consente.

MotoGP | Aprilia isola felice: il sorriso è la chiave del successo

Al giro di boa della stagione la Casa di Noale comanda la classifica team ed è in lizza per il titolo con Aleix Espargaro, oltre ad aver centrato la sua prima vittoria in MotoGP. L'evoluzione tecnica della RS-GP è evidente, ma una delle chiavi probabilmente è l'armonia che si respira all'interno della squadra. E Maverick Vinales ne è la prova vivente.

MXGP | Gajser fa doppietta anche in Indonesia e riallunga

Lo sloveno della Honda domina a Samota-Sumbawa e sfrutta la domenica no di Seewer per scappare. Ora il suo diretto inseguitore è Prado, due volte secondo, ma distanziato di 125 punti. Resta apertissima invece la lotta nella MX2, nella quale una doppietta permette a Vialle di strappare a Geerts la Tabella Rossa per quattro lunghezze.

MotoGP | Vinales da Assen ad Assen: "Sarei felice anche senza podio"

Un anno fa si iniziava ad incrinare il rapporto con l'Aprilia, oggi invece Maverick ha conquistato il suo primo podio con l'Aprilia. Una scommessa vinta, perché Massimo Rivola ed i suoi uomini gli hanno permesso di lavorare senza troppe pressioni ed ora si cominciano a raccogliere i frutti.

MotoGP | Quartararo penalizzato: long lap penalty a Silverstone

Il pilota della Yamaha è stato ritenuto responsabile per il contatto con Aleix Espargaro nelle prime fasi del Gran Premio d'Olanda e per questo sarà costretto a scontare una long lap penalty nel primo appuntamento dopo la pausa estiva, che si disputerà a Silverstone.

MotoGP | Bagnaia: "Gran sollievo, avevo terrore di cadere"

Il pilota della Ducati ha riscattato alla grande gli ultimi due zero con una grande vittoria ad Assen. Ha comandato dall'inizio alla fine, anche se allontanare i pensieri negativi non è stato semplice. E l'errore di Quartararo accende di nuovo una fiammella di speranza, perché ora i punti da recuperare sono di nuovo 66.

MotoGP | Bagnaia-Bezzecchi: festa Ducati ad Assen! E Fabio sbaglia...

Pecco ritrova la vittoria e riaccende una piccola speranza grazie al primo zero stagionale di Quartararo, che cade e si tocca con Aleix Espargaro dopo pochi giri. La Ducati fa festa anche con un grande Marco Bezzecchi, al primo podio nella top class. Ma gioisce anche l'Aprilia per il primo podio con la RS-GP di Maverick Vinales e per la grande rimonta di Aleix, risalito da 15° a 4° ed ora a -21 nel Mondiale.

MotoGP | Assen, Warm-Up: brillano le Aprilia, ma Quartararo è lì

Aleix Espargaro e Maverick Vinales chiudono primo e terzo e sembrano aver cambiato idea sulla gomma posteriore, avendo brillato con la dura. Tra di loro c'è Quartararo, che però tiene un passo simile con la gomma usata. Più attardato invece Bagnaia, ottavo, che ha lavorato sulla parte conclusiva della gara, anche lui con la dura. Nella top 10 ci sono ben sette Ducati, con diversi piloti che sembrano indirizzati verso la soft.

MotoGP | Gresini ingaggia Alex Marquez e conferma Di Giannantonio

La squadra faentina ha ufficializzato stamani la sua line-up 2023: accanto al confermato Fabio Di Giannantonio arriva Alex Marquez, che prenderà il posto di Enea Bastianini, destinato al team ufficiale Ducati o al Pramac Racing. Lo spagnolo, che lascia la Honda dopo tre anni, guiderà una Ducati GP22 e porterà in dote lo sponsor Estrella Galicia.

MotoGP | Bastianini: "Perdo sempre l'anteriore, ma non dipende da me"

Ennesimo sabato sfortunato per il pilota del Gresini Racing, che domani sarà costretto a scattare 16° ad Assen. Il suo passo però non è male, quindi spera di risolvere il problema delle improvvise perdite di grip all'anteriore che lo sta condizionando troppo ultimamente.

MotoGP | Bagnaia: "Pole che vale tanto, ora devo finire la gara"

Il pilota della Ducati ha firmato una pole inattesa, con tanto di record della pista del tracciato di Assen. Pecco è contento dei progressi fatti con la messa a punto della sua moto nel corso della giornata ed è convinto di essere a posto. Per domani però, dopo tre zero nelle ultime quattro gare, la parola d'ordine è stare lontano dai guai.

MotoGP | Bagnaia polverizza il record di Assen e si prende la pole

Il pilota della Ducati ribalta una mattinata complicata con un giro capolavoro e batte la Yamaha di Quartararo per 116 millesimi. Brillano i giovani della Ducati, con Martin terzo e Bezzecchi quarto, mentre Aleix Espargaro si è dovuto accontentare del quinto tempo con l'Aprilia. Tutti eliminati in Q1 gli altri italiani, con Bastianini ancora sfortunato per un problema tecnico che gli è costato minuti preziosi.

MotoGP | Assen, Libere 3: Aleix di un soffio su Quartararo, Bagnaia 7°

Le Aprilia brillano con Espargaro primo nonostante una caduta e Vinales terzo. Tra di loro si infila la Yamaha di Quartararo, mentre la Suzuki sembra aver recuperato Rins, ottimo quarto davanti a Nakagami. La Ducati porta cinque moto in Q2, ma sembra un passetto più indietro con Bezzecchi sesto e Bagnaia settimo. Cadono Di Giannantonio, Morbidelli, Marini e Bastianini, che devono tutti passare dalla Q1.

MotoGP | Cancellato il tempo della FP2 ad Aleix Espargaro

Il pilota dell'Aprilia ha utilizzato uno spoiler omologato per il bagnato con le gomme slick, cosa che rappresenta una violazione del regolamento e che ha indotto i commissari a cancellare i tempi del suo ultimo run. Gli rimane quello realizzato con le rain, che però vale solo l'ultima posizione. E se domani mattina dovesse piovere, rischia di dover passare dalla Q1.

MotoGP | Bagnaia: "Cado quando non spingo, devo stare più concentrato"

Il pilota della Ducati, autore del miglior tempo oggi ad Assen, ha cercato di andare in profondità sul tema delle sue cadute ed ha tracciato un'analisi molto interessante, che spera lo possa condurre a fare un passo avanti personale da questo punto di vista.

MotoGP | Bastianini: "Morbidelli nel mezzo due volte, non è accettabile"

Il pilota del Gresini Racing, rimasto fuori dal Q2 provvisorio per appena 4 millesimi, si è lamentato molto del comportamento del connazionale della Yamaha, che lo ha ostacolato per ben due volte venendo poi penalizzato. Se non altro, dopo il brivido di una brutta caduta sul bagnato, Enea nella FP2 sembra aver ritrovato il feeling giusto con la sua Ducati.

MotoGP | Assen, Libere 2: Bagnaia si rilancia sull'asciutto

La pista che andava via via asciugando ha permesso di fare un time attack con le gomme slick nel finale, che potrebbe essere decisivo per l'accesso alla Q2 se domani dovesse piovere. Il pilota della Ducati ha preceduto l'Aprilia di Aleix Espargaro e la Yamaha di Quartararo. Stupisce Rins quarto nonostante il polso fratturato. Bezzecchi cade, ma è decimo. Bastianini è 11° per soli 4 millesimi ed arrabbiato con Morbidelli (18°) per averlo ostacolato.

MotoGP | Assen, Libere 1: Miller svetta nel diluvio, Yamaha indietro

Con la pista bagnata da una pioggia incessante, il pilota della Ducati è stato il più veloce precedendo la Suzuki di Mir e le due Honda di Pol Espargaro ed Alex Marquez. Tra i piloti in lizza per il titolo brilla Aleix Espargaro, quinto con l'Aprilia, mentre le Yamaha sono tutte attardate, con Quartararo solo 17°. Poco più avanti Bagnaia, 11°. Bastianini invece cade rovinosamente ed è addirittura ultimo.

MotoGP | Bagnaia: "Fabio è il più forte, ma voglio diventarlo io"

Il pilota della Ducati non ha ancora trovato una spiegazione per la caduta di domenica scorsa al Sachsenring, tranne il fatto che nella MotoGP di oggi bisogna spingere sempre al 100%. Questo fine settimana proverà a voltare pagina ad Assen, perché la seconda parte di stagione gli servirà per provare a togliere a Quartararo lo scettro del più forte.

MotoGP | Taramasso: "Caduta Bagnaia? La gomma non è in causa"

Il responsabile della Michelin, Piero Taramasso, ha spiegato che la gomma posteriore dura in gara ci ha messo un po' più del previsto ad entrare in temperatura, ma che non sembra questo il caso di quella del ducatista, caduto nel corso del quarto giro. Inoltre ha fatto il punto alla fine del caldissimo weekend tedesco ed introdotto l'ultimo appuntamento prima della pausa estiva, il Gran Premio d'Olanda.

MotoGP | Bastianini: "72 punti sono tanti, ma non è finita"

Il pilota del Gresini Racing ha vissuto un weekend molto deludente al Sachsenring, chiudendo decimo dopo aver rimontato dal 17° posto in griglia. I punti da recuperare su Quartararo ora sono 72, ma il riminese è convinto che nella seconda parte ci sia ancora la possibilità di riscattarsi, ora anche con la spinta di aver messo nero su bianco il contratto con la Ducati.

MotoGP | Ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP d'Olanda

La MotoGP affronta questo fine settimana l'ultimo appuntamento prima della pausa estiva, arrivando ad Assen con Fabio Quartararo saldamente in testa al Mondiale e con la possibilità di allungare su una pista congeniale a lui ed alla Yamaha. L'azione in pista sarà in diretta su Sky Sport MotoGP e sull'app Now, mentre TV8 offrirà le sintesi delle qualifiche e le differite delle gare.

MotoGP | Bagnaia: "Ho sempre accettato i miei errori, ma oggi è dura"

Il pilota della Ducati non è ancora riuscito a darsi una spiegazione per la caduta avvenuta nelle prime fasi del Gran Premio di Germania ed è questo che lo rende particolarmente nervoso, più dell'occasione sprecata e del distacco da Quartararo diventato siderale: ben 91 punti.

MotoGP | Quartararo: "Ho visto che Pecco era caduto sul maxi schermo"

Il pilota della Yamaha ha raccontato che conquistare la vittoria al Sachsenring è stato molto più difficile di quanto non sia sembrato da fuori, per via del caldo, delle sue condizioni fisiche precarie, ma anche per la gestione della gomme media al posteriore. Inoltre ha rivelato come si è accorto dell'uscita di scena del rivale della Ducati.

MotoGP | Quartararo scappa al Sachsenring. Bagnaia, altro KO pesante

Il pilota della Yamaha comanda dall'inizio alla fine sul circuito tedesco, centrando la terza vittoria stagionale e vedendo pagato l'azzardo della gomma media al posteriore. Alla fine precede Zarco e Miller, ma il doppio podio non consola la Ducati, che vede il Mondiale scappare via con la strana caduta di Bagnaia ed il decimo posto di Bastianini. Ora è fuga per il "El Diablo", perché Aleix Espargaro, quarto con l'Aprilia, è a -34.

MotoGP | Sachsenring, Warm-Up: svetta Martin, Bagnaia 11°

Il portacolori della Prima Pramac Racing è il più veloce in una sessione disputata già con una temperatura alta, ma non infernale come sarà alle 14. Quartararo e Bagnaia si marcano in decima ed 11° posizione, lavorando con gomme usate e sembrano indirizzati su scelte diverse: media al posteriore per il francese, dura per il ducatista. Occhio anche alle Aprilia, che potrebbero pure loro azzardare la media.

MotoGP | Bastianini-Ducati: c'è la firma ma resta da definire il team

Secondo quanto riportato da GPOne.com, ieri sera al Sachsenring il riminese ha messo la firma su un contratto che lo legherà alla Casa di Borgo Panigale per altre due stagioni con trattamento factory. Se correrà nel team ufficiale o con Pramac però si deciderà solamente in estate.

MotoGP | Miller penalizzato per la caduta con le bandiere gialle

Il pilota della Ducati ha mantenuto il suo sesto posto in griglia, ma dovrà scontare una long lap penalty per essere caduto alla curva 13 in FP4 quando erano esposte le bandiere gialle per l'altra scivolata dell'Aprilia di Aleix Espargaro.

MotoGP | Bastianini: c'è un giallo sulla bandiera a scacchi

Il pilota del Gresini Racing è l'unico Ducatista a non essere riuscito a centrare la Q2, ma sul suo 17° posto in griglia c'è un giallo: Enea giura di non aver preso la bandiera a scacchi prima di cominciare il giro che lo avrebbe qualificato, ma secondo il transponder è transitato sul traguardo con un millesimi di ritardo.

MotoGP | Bagnaia guarda oltre la pole: "Molto pronto per la gara"

Il vice-campione del mondo ha firmato la sua terza pole stagionale, godendosi l'enorme passo avanti della Ducati a livello di turning, esaltato dalla carena 2022 e dalla gomma soft portata al Sachsenring. In ottica gara vede Quartararo ed Espargaro pericolosi, ma crede di aver lavorato davvero bene e di essere pronto per fare molto bene.

MotoGP | Bagnaia e la Ducati imbattibili: è pole al Sachsenring!

Il vice-campione del mondo è il solo capace di scendere sotto al muro dell'1'20" e precede di un soffio un Quartararo che però ha mostrato un grande passo in FP4. La Ducati domina, piazzando ben sette moto nelle prime 11 posizioni: stupisce Di Giannantonio con il quinto tempo, ma delude Bastianini che è l'unico che non entra in Q2. Aleix Espargaro e l'Aprilia apriranno la seconda fila, alle spalle anche dell'altra Desmosedici GP di Zarco.

MotoGP | Troppo dolore al polso: weekend finito per Alex Rins

Nonostante la frattura al polso sinistro rimediata a Barcellona, il pilota della Suzuki ha voluto provare a correre in Germania. Il dolore però oggi si è fatto troppo intenso, quindi lo spagnolo ha deciso di fermarsi per arrivare in condizioni migliori la settimana prossima ad Assen.

MotoGP | Svolta Ducati: Sachsenring è un'occasione per Bagnaia

La Casa di Borgo Panigale ha piazzato cinque Desmosedici GP nei primi sei posti nella prima giornata di prove in Germania, mostrando un gran potenziale su una pista una volta nemica. Pecco Bagnaia sembra quello con le carte migliori da giocare e avere tante altre Ducati intorno potrebbe aiutarlo a recuperare punti pesanti su Quartararo, oggi solo settimo.

MotoGP | Sachsenring, Libere 2: Bagnaia da record nel tris Ducati

Le Desmosedici GP continuano a dettare il passo con Pecco davanti ad un sorprendente Marini e a Miller, ma anche con i due Pramac in quinta e sesta posizione. Solo Aleix Espargaro riesce ad infilare la sua Aprilia tra di loro, in quarta posizione, mentre Quartararo è settimo con la Yamaha. Bene anche Di Giannantonio, nono, mentre Bastianini fa fatica ed è 13°. Risalgono le Suzuki, in crisi Honda e KTM.

MotoGP | Mugello: il sindaco risponde all'attacco di Ezpeleta

Qualche giorno fa, il CEO di Dorna Sports si era lamentato della scarsa affluenza di pubblico al Mugello, arrivando a minacciare di togliere uno dei due appuntamenti in Italia della MotoGP se non vede un'inversione di tendenza. Ora è arrivata la replica di Federico Ignesti, sindaco di Scarperia, secondo il quale la Dorna stessa deve fare di più per valorizzare il suo prodotto e non può incolpare solo gli autodromi per il calo accusato quest'anno.

MotoGP | Sachsenring, Libere 1: Miller firma la doppietta Ducati

Le Ducati brillano su una pista storicamente ostica, con l'australiano davanti a Bagnaia, ma anche Zarco, Marini e Martin nella top 10. Quartararo però le segue come un'ombra in terza posizione, mentre Aleix Espargaro è sesto con la nuova carena dell'Aprilia. Nonostante una scivolata alla curva 1, si mette in evidenza anche Dovizioso con l'ottavo tempo. In difficoltà invece Bastianini, solo 16° senza Giribuola. Honda quinta con Nakagami, ma con Pol Espargaro che cade per ben due volte.

MotoGP | Nakagami: "Non posso chiedere io una penalità"

Il pilota della Honda LCR ha parlato per la prima volta dopo l'incidente di Barcellona, assumendosene completamente la colpa. Ma a stupire è il fatto che il giapponese ammette che forse si sarebbe punito: gli unici di parere opposto ormai sono la Direzione Gara e i commissari...

MotoGP | Miller: "Grato a Ducati per ciò che mi ha insegnato"

Il pilota australiano, fresco di firma con la KTM, ha parlato dei motivi che lo hanno portato a scegliere la Casa di Mattighofen per il suo futuro, ma ha riservato anche una bella carezza alla Ducati per i cinque anni vissuti insieme, che spera possano regalare ancora delle soddisfazioni in queste ultime 12 gare.

MotoGP | Bagnaia: "Chiunque arrivi, spero non porti nervosismo"

Il pilota della Ducati ha reso onore a Jack Miller per il lavoro fatto insieme in questi due anni "aiutando la Ducati a cambiare mentalità". Sul futuro compagno di box non ha espresso preferenze, dicendo solo che si augura che il nuovo arrivato capisca il metodo di lavoro: "lavorare insieme e migliorare insieme".

MotoGP | Taramasso: "Germania: la sfida è controllare lo spinning"

Il responsabile della Michelin ci ha introdotto alle insidie del Sachsenring, una pista con caratteristiche uniche, sulla quale la gestione degli pneumatici potrebbe rivelarsi una chiave fondamentale per diventare l'erede di Marc Marquez, assente questo fine settimana dopo essere stato l'unico ad imporsi in MotoGP dal 2013 al 2021.

MXGP | Gajser torna padrone in Germania e Renaux finisce KO

Il pilota della Honda ritrova la vittoria a Teutschental dopo tre gare lontano dal podio. Un successo pesante perché arriva in concomitanza con l'infortunio di Renaux. Ora il suo diretto inseguitore è Seewer, staccato però di 101 punti. Rientra Febvre ed è subito quinto. Nella MX2 vince Benistant, ma Geerts sfrutta il ritiro di Vialle in gara 2 per riprendersi la Tabella Rossa.

MotoGP | Gli orari TV di Sky e TV8 del GP di Germania

La MotoGP si appresta ad iniziare il suo ultimo "back to back" prima della pausa estiva. Il Sachsenring è in cerca di un nuovo padrone dopo un decennio di dominio di Marc Marquez, che questa volta non sarà della partita per la quarta operazione al braccio destro. Per scoprire chi sarà il suo erede avrete l'imbarazzo della scelta, visto che il GP di Germania sarà in diretta su Sky, Now e TV8.

F1 | Perez: "Giusto far passare Max, era più veloce"

Altro risultato pesante per Sergio Perez, che completa la doppietta della Red Bull a Baku e si porta al secondo posto anche nel Mondiale. Il messicano recrimina un po' per non essere riuscito a fare il primo pit stop con la Virtual Safety Car, ma ritiene che la chiamata del box per cedere la posizione a Verstappen quando sono calate le sue gomme sia stata corretta.

F1 | Sainz: "Restiamo calmi e uniti, è ancora lunga"

Il doppio ritiro di Baku rischia di essere davvero pesante per le ambizioni iridate della Ferrari. Carlos Sainz, out dopo appena 9 giri per un problema di idraulica, prova però a tenere su il morale agli uomini del Cavallino, dicendo che non è il momento di abbattersi, perché il campionato è ancora molto lungo.

F1 | Sainz: "Deluso della posizione, ma sto capendo la F1-75"

Il pilota della Ferrari non è andato oltre il quarto posto nelle qualifiche di Baku, commettendo qualche errore di troppo nel tentativo decisivo della Q3. Lo spagnolo ha ammesso di aver esagerato, ma la cosa positiva è che il feeling con la F1-75 piano piano sta migliorando.

F1 | Leclerc: "Pole inattesa, vedevo le Red Bull più forti"

Il pilota monegasco ha scritto una pagina importante nel libro dei record della Ferrari con la sua sesta pole stagionale e l'ottava prima fila consecutiva. Non si aspettava di avere la meglio sulla Red Bull, ma è convinto di potersela giocare domani perché la F1-75 è cresciuta molto nella gestione delle gomme da quando sono arrivati gli aggiornamenti a Barcellona.

F1 | Mercedes: il porpoising è di nuovo un problema pesante

Dopo aver chiuso con un ritardo di oltre un secondo nei confronti del miglior tempo di Leclerc, Russell e Hamilton si sono entrambi lamentati dell'eccessivo saltellamento della monoposto nel settore più veloce. George ritiene anche che la W13 ci metta troppo tempo a portare le gomme in temperatura rispetto alla concorrenza.

MotoGP | Brembo: Red Bull Ring più duro per i freni con la chicane

Andrea Bergami, ingegnere di pista della Brembo, fornitore di tutte le squadre della griglia, ci ha guidati alla scoperta degli impianti frenanti della MotoGP. Regalandoci anche una piccola anticipazione sulla nuova configurazione del tracciato austriaco...

MotoGP | Test Barcellona: svetta Quartararo, ma Bagnaia è vicino

Miglior tempo per il vincitore della gara di ieri, che scarta definitivamente il nuovo pacchetto aerodinamico Yamaha. Tanto lavoro in Ducati, con le novità che piacciono a Bagnaia: la nuova carena va affinata, ma Bastianini firmerebbe per averla dopo la pausa estiva. Attira molto l'attenzione la nuova aerodinamica dell'Aprilia, un concetto rivoluzionario nella parte bassa della carena. Honda alla fine fa provare le novità anche a Pol Espargaro, che chiude quinto.

MotoGP | Bagnaia: "Nuova carena: più top speed perdendo poco handling"

Il test di oggi è servito al ducatista anche dal punto di vista mentale, per mettersi alle spalle lo zero e l'incidente di ieri. Le novità arrivate da Borgo Panigale gli sono piaciute e anche la nuova carena sembra poter essere un passo nella direzione giusta, anche se probabilmente ci vorrà tempo per vederla in gara.

MotoGP | Nakagami ammette: "Fortunato a non avere infortuni gravi"

Il pilota della Honda LCR ha ammesso di essere stato molto fortunato a non essersi fatto male nella carambola che ieri a Barcellona ha eliminato anche Alex Rins, vittima di una frattura al polso, e Pecco Bagnaia. Il giapponese, che ha passato la notte in osservazione ma sta bene, ha voluto anche chiedere scusa ai suoi avversari.

MotoGP | Test Barcellona: Quartararo ok, nuove carene Ducati e Aprilia

Il pilota della Yamaha si conferma il più veloce anche in mattinata dopo la vittoria di ieri. La novità più particolare è la nuova carena introdotta dall'Aprilia, con una forma inedita nella parte più bassa. Anche la Ducati porta una nuova aerodinamica per i due ufficiali e Bastianini.

MXGP | Seewer trionfa nel GP di Francia, Gajser giù dal podio

Bella zampata del pilota della Yamaha, che beffa un Prado che sembrava essere più veloce, ma poi calava alla distanza. Coldenhoff vince gara 2 e completa il podio, mentre Gajser manca la top 3 per la terza gara consecutiva, ma clamorosamente incrementa a 73 punti il margine su Renaux. Nella MX2 vince ancora Vialle, ora a +11 su Geerts.

F1 | Ecco gli orari TV di Sky e TV8 del GP dell'Azerbaijan

La Formula 1 riparte da Baku per l'ottavo appuntamento della stagione 2022, nel quale la Ferrari dovrà provare a riscattare le delusioni di Barcellona e Monaco. Ecco gli orari TV di Sky e TV8, ma anche le Dirette LIVE di Motorsport.com.