WSBK
06 set
-
08 set
Evento concluso
G
Magny-Cours
27 set
-
29 set
Prossimo evento tra
7 giorni
WRC
12 set
-
15 set
Evento concluso
03 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
13 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Prossimo evento tra
14 giorni
MotoGP
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
08 Ore
:
44 Minuti
:
34 Secondi
Moto3
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
07 Ore
:
49 Minuti
:
34 Secondi
Moto2
13 set
-
15 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
FP1 in
09 Ore
:
44 Minuti
:
34 Secondi
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
00 Ore
:
49 Minuti
:
34 Secondi
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Gara 1 in
8 giorni
FIA F2
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Prossimo evento tra
6 giorni
Formula 1
05 set
-
08 set
Evento concluso
19 set
-
22 set
FP1 in
09 Ore
:
19 Minuti
:
34 Secondi
ELMS
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
00 Ore
:
49 Minuti
:
34 Secondi
DTM
09 ago
-
11 ago
Evento concluso
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
35 giorni
Matteo Nugnes
Autore

Matteo Nugnes

Ultime notizie di Matteo Nugnes

Griglia
Lista

Rossi: "Marquez all'apice? E' giovane, può ancora migliorare"

Il "Dottore" ha evidenziato il grande momento di forma del pilota della Honda, ma ha anche aggiunto che potrebbe anche migliorare essendo ancora giovane, spronando la concorrenza, Yamaha in testa, a rendergli la vita difficile in futuro.

Petrucci: "E' inutile nascondersi dietro ad un dito"

Il pilota della Ducati sta vivendo un momento molto difficile dopo la pausa estiva ed ha ammesso che non può essere solo una questione tecnica. La sensazione, però, sentendolo parlare, è che forse si stia un po' complicando la vita da solo a livello di convinzione mentale.

Zarco e il "taglio" dalla KTM: "Mi hanno strappato il cuore"

Il pilota francese è stato pizzicato nel paddock di Aragon dai microfoni di Canal+ ed ha spiegato che la decisione della KTM di appiedarlo con effetto immediato è stato un fulmine a ciel sereno anche per lui. Ovviamente non è stato facile da digerire...

Taramasso: "Media e dura più rigide rispetto al 2018 ad Aragon"

Archiviata Misano, arriva una tappa molto importante per la Michelin, che sarà main sponsor ad Aragon. Il responsabile Piero Taramasso ha spiegato che al posteriore la media e la dura saranno leggermente più rigide rispetto al 2018. Confermate le altre soluzioni.

Rossi: "A Misano abbiamo visto le cose su cui dobbiamo lavorare"

Dopo tre quarti posti consecutivi, il "Dottore" è soddisfatto del trend di crescita della Yamaha, ma sa che c'è ancora da lavorare per risalire sul podio e vuole provarci ad Aragon, anche se per lui non è mai stata una pista troppo amica.

Antonelli operato al polso, ad Aragon corre Davide Pizzoli

Dopo l'incidente di Misano, il pilota della SIC58 Squadra Corse è stato operato con successo al polso sinistro, quindi non potrà essere in pista ad Aragon, dove la squadra di Paolo Simoncelli lo sostituirà con Davide Pizzoli, attualmente il miglior italiano nella classifica del CEV

Prado si congeda dalla MX2 con una doppietta in Cina

Il pilota della KTM ha piazzato un'altra doppietta nell'ultima gara stagionale in Cina, firmando il suo 16esimo successo stagionale prima del salto verso la MXGP. Sul podio Vialle e Vlaanden, mentre Kjer Olsen è quinto e vice-campione.

Herlings chiude la MXGP 2019 in bellezza in Cina

Il pilota della KTM centra la seconda vittoria consecutiva dopo una bella battaglia con un Coldenhoff, che si conferma in grande spolvero. Sul podio sale anche Seewer, mentre il campione del mondo Gajser è solo quarto.

Bagnaia: "Si è chiuso l'anteriore come non mi era mai capitato prima"

Il pilota della Ducati Pramac è scivolato ad una decina di giri dal termine della gara di Misano, lamentando un comportamento strano dell'anteriore. Un peccato per lui, che ci teneva a fare bene nella gara di casa, davanti a tanti amici.

Di Giannantonio mastica amaro e spiega la decisione dei commissari

Il pilota della Speed Up ritiene che Fernandez dovesse essere punito per aver sfruttato un largo sul verde del Curvone per preparare il sorpasso dell'ultimo giro che è valso la vittoria. Secondo i commissari però lo spagnolo non ha tratto vantaggio, quindi il risultato è confermato.

Suzuki: "Paolo Simoncelli è come se fosse mio papà"

La vittoria del "giapporiccionese" a Misano ha assunto un valore molto importante a livello emotivo, proprio perché è arrivata sulla pista intitolata a Marco Simoncelli. E Tatsuki ha avuto una dedica speciale per la sua nuova "famiglia".

Morbidelli: "Quartararo ormai ha poco da imparare, anche da Marc"

Il pilota della Yamaha Petronas ha eguagliato il suo miglior risultato a Misano proprio nel giorno del suo 100esimo GP iridato, chiudendo quinto. E sul compagno di squadra ha una teoria molto interessante...

Dovizioso: "Dobbiamo restare tranqulli e portare a casa il massimo"

Nonostante il sesto posto a 13", il pilota della Ducati ha mostrato una calma olimpica nel post-gara, dicendo di aver fatto il massimo. Anzi, forse anche meglio rispetto alle aspettative dei test. Ora bisogna mantenere la calma e lavorare.

Rossi: "Non ho bisogno di litigare per avere motivazioni extra"

Il "Dottore", oggi quarto a Misano, ma distante dai migliori, ha risposto alle dichiarazioni di Marquez subito dopo la vittoria. Valentino sa di doversi avvicinare alle altre Yamaha, ma non vede il podio troppo distante.

MotoGP, Misano: Marquez piega Quartararo all'ultimo giro

Il pilota della Honda ritrova la vittoria spuntandola proprio all'ultimo giro su Quartararo e vola a +93 su Dovizioso, oggi sesto. Sul podio c'è anche Vinales, mentre Rossi è quarto davanti a Morbidelli, ma ad oltre 12".

Moto3: primo sigillo di Suzuki nella "sua" Misano e a casa del SIC

Il "giapporiccionese" della SIC58 Squadra Corse converte la pole in vittoria, precedendo McPhee e Arbolino in una gara molto accesa. Dalla Porta prende 3" di penalità e finisce ottavo, non sfruttando il ritiro di Canet. Paura per Antonelli.

MotoGP, Misano, Warm-Up: svetta Marquez, risale Dovizioso

Il pilota della Honda stacca il miglior tempo, ma la Yamaha di Vinales è sempre in agguato. Buon passo avanti per il ducatista, terzo. Bene anche le Yamaha Petronas, mentre Valentino è solo decimo.

Frattura dello scafoide sinistro per Romano Fenati: è unfit

Finisce anzitempo il weekend di Misano per il pilota della VNE Snipers, che lunedì sarà anche operato per l'infortunio rimediato nella seconda caduta avvenuta durante le qualifiche del GP di San Marino e della Riviera di Rimini.

Morbidelli: "La pole era difficile, ma la prima fila era lì"

Il pilota della Yamaha Petronas partirà quarto domani a Misano, ma senza una sbacchettata violenta nell'ultimo giro della Q2 avrebbe centrato la prima fila. La speranza quindi è di stare con i migliori anche domani.

Dovizioso: "Per come eravamo messi, la 2° fila pareva impossibile"

Il pilota della Ducati vede il bicchiere mezzo pieno dopo il sesto tempo in qualifica a Misano, anche perché è convinto che la sua Desmosedici GP a livello di passo sia messa meglio che sul giro secco.

I commissari non prendono provvedimenti con Rossi e Marquez

L'incontro delle 16:45 è servito per raccogliere le versioni di entrambi su quanto accaduto in Q2 e cercare di avere un chiarimento, ma alla fine è stato deciso di non prendere provvedimenti con entrambi.

Rossi: "Se si riparla del 2015, deve dare più fastidio a Marquez"

Il "Dottore" e il rivale della Honda sono arrivati di nuovo ai ferri corti durante le qualifiche di Misano ed entrambi sono stati convocati dalla Direzione Gara, accusandosi un po' a vicenda su quanto accaduto tra il Curvone e la curva 14.

MotoGP, Misano: Vinales in pole, finale rovente tra Rossi e Marquez

Il pilota della Yamaha firma la pole davanti ad un sorprendente Pol Espargaro con la KTM. Quartararo è terzo e soffia la prima fila a Morbidelli. Ma la scena se la prendono Marquez e Rossi con un ultimo giro da scintille.

MotoGP, Misano, Libere 4: Marquez cade, ma precede le Yamaha

Il pilota della Honda risponde alle Yamaha nella FP4 nonostante una scivolata alla curva 8. Le M1 però sono agguerrite con Vinales, Quartararo e Morbidelli nella sua scia. Valentino invece è sesto e Dovizioso ottavo.