Vittoria importante per Sage Karam a Houston

Vittoria importante per Sage Karam a Houston

Il pilota della Schmidt Peterson si avvicinato al titolo anche grazie alle disavventure altrui

Sage Karam ha fatto un passo importante verso la conquista del titolo 2013 della Indy Lights imponendosi nel round di Houston. Il portacolori della Schmidt Peterson Motorsport ha comandato la corsa dall'inizio alla fine, centrando la sua terza affermazione, nonchè la prima su un tracciato che non sia un ovale. Ma non è stato tanto questo a lanciarlo verso la corona di campione, quanto la giornata storta capitata a tutti i suoi avversari, a partire da Carlos Munoz. Il grande favorito di inizio campionato, che entrava nel weekend con appena due punti da recuperare, è stato costretto al ritiro da un problema meccanico. Stessa sorte capitata anche a Peter Dempsey, che a tre giri dalla fine ha visto andare in fumo la bella rimonta che aveva compiuto dall'ottavo posto in griglia fino alla terza posizione. Tra le altre cose quest'ultimo è stato obbligato ad abbandonare la sua vettura in pista, con conseguente ingresso in pista della safety car che ha reso tutto ancora più facile per Karam. Da dimenticare anche la prova di Jack Hawksworth, che alla fine ha visto la bandiera a scacchi in sesta posizione, ma dopo averne combinate davvero di tutti i colori in pista. Davanti a lui si sono piazzati anche Gabby Chaves, Conor Daly, terzo al rientro nella serie dopo una lunga esperienza in GP3, Jorge Goncalvez ed Axcil Jefferies, tutti bravi a stare lontani dai guai ed approfittare delle disavventure altrui.

Indy Lights - Houston - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Indy Lights
Articolo di tipo Ultime notizie