Indy Lights | Nannini presente ai test di Indianapolis

Dopo aver concluso il campionato di Formula 3 Matteo Nannini sarà impegnato al volante di una monoposto del team Juncos Hollinger Racing per un test all'Indianapolis Motor Speedway.

Indy Lights | Nannini presente ai test di Indianapolis

Ci sarà anche Matteo Nannini ai prossimi test della Indy Lights che si svolgeranno sul tracciato dell’Indianapolis Motor Speedway  nelle giornate del 30 e del 31 ottobre. Il pilota italo argentino, che quest’anno è stato impegnato sia in Formula 3 che in Formula 2, sarà al volante della vettura #15 del team Juncos Hollinger Racing.

Per Nannini si apre una prospettiva di carriera interessante dopo aver concluso una stagione in Formula 3 che lo ha visto trionfare in Ungheria in Gara 2 e concludere il campionato in quattordicesima posizione con un bottino di 44 punti.

Meno fortunata, e decisamente più tormentata, l’esperienza in Formula 2 per Matteo Nannini. Per il debutto nella serie ha scelto il team HWA Racelab ma l’avventura con il team è durata soltanto per il round di apertura del Bahrain.

Dopo la prima gara della stagione, a causa di problemi di budget, Nannini ha dovuto interrompere momentaneamente il suo impegno in Formula 2 per poi tornare al volante di una vettura del team Campos negli appuntamenti di Baku e Silverstone.

Adesso per Nannini arriva l’opportunità di mettersi in luce negli Stati Uniti con un team che in IndyCar ha fatto debuttare quest’anno Callum Ilott.

Matteo Nannini, HWA Racelab

Matteo Nannini, HWA Racelab

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

“Non vedo l'ora di correre all'Indianapolis Motor Speedway", ha dichiarato Matteo Nannini. "Questa sarà la mia prima volta negli Stati Uniti e sono impaziente di fare questa esperienza dato che non capita tutti i giorni di poter testare su una pista come questa. Sono sicuro che avremo un grande fine settimana e voglio ringraziare Juncos Hollinger Racing per avermi dato la possibilità di disputare questo test ".

Impaziente di vedere Nannini all’opera è anche Ricardo Juncos, proprietario del team: “Siamo entusiasti di avere Matteo a bordo della nostra squadra questa settimana. Ha molto talento per la sua età e siamo entusiasti di vedere cosa possiamo realizzare insieme in pista. Vorrei ringraziare Matteo e la sua famiglia per questa opportunità e non vedo l'ora di fare un grande test questo fine settimana".

condividi
commenti
L'Indy Lights si prenderà una pausa nel 2020
Articolo precedente

L'Indy Lights si prenderà una pausa nel 2020

Carica i commenti